Ancora Bayern, ancora k.o. : i giallorossi perdono 2-0 all’Allianz

#bayern

 

A distanza di due settimane dalla pesantissima sconfitta rimediata all’Olimpico dal club bavarese, i capitolini affrontano ancora i tedeschi, questa volta all’Allianz Arena. Vince ancora il Bayern, stavolta per 2-0. Le reti –una per tempo- portano le firme di Franck Ribery e di Mario Goetze.

Nonostante un atteggiamento tattico decisamente più prudente imposto da Garcia rispetto alla gara d’andata, il Bayern non trova grandi difficoltà. Partita sempre in mano ai bavaresi che sfruttano nel migliore dei modi le due palle goal avute a dispozione. La Roma si limita a difendere, provando a ripartire con Florenzi e Iturbe nelle rare chance concesse dai tedeschi, trovando anche un Neuer insuperabile nei minuti finali.

Rispetto alla gara d’andata, la Roma ha ammesso la superiorità dell’avversario , consegnandosi così da subito nelle mani dei tedeschi.

Ancora troppo grande la differenza tra le due compagini. Forse, proprio per questo, Garcia ha deciso di tutelare qualche giocatore in vista dell’impegno di domenica sera contro il Torino, Gervinho su tutti.

Ma i tifosi giallorossi possono comunque sorridere. Nonostante i due match ravvicinati contro la macchina da guerra di Pep, la Roma è ancora lì, seconda in classifica. Questo grande al clamoroso successo del Cska sul campo del Manchester City, che consente alla Roma di poter essere ancora artefice del suo destino. In caso di vittoria in terra russa, Totti e co. strapperebbero un biglietto per gli ottavi. In un girone simile, tutto si poteva pensare tranne che Roma e Cska si giocassero il passaggio del turno ai danni del Manchester City di Pellegrini, che ora rischia seriamente l’esonero.

Fondamentale per i capitolini sarà la gara contro il Torino di Ventura domenica sera. Con il Bayern alle spalle e con le due trasferte più ostiche del campionato archiviate, adesso la Roma deve necessariamente tornare ad ottenere un filotto di vittorie. Quest’anno più che mai, vista una Juventus non certamente inaffondabile, la Roma ha l’obbligo di dover puntare al campionato. La champions resta un’esperienza meravigliosa, dalla quale si cercherà di ottenere il massimo, ma i giallorossi devono affermarsi in Italia, sfruttando anche un momento non particolarmente brillante per il nostro calcio.

Nella giornata di ieri, alcuni tifosi della Roma hanno casualmente incrociato all’aeroporto di Fiumicino il famoso direttore di gara Gianluca Rocchi, arbitro dei famosi fatti dello Juventus Stadium. Ovviamente i supporter capitolini, non hanno esitato nel manifestare tutta la loro felicità per questo incontro inaspettato, con cori e battute.

Ai tifosi romanisti quella partita brucia ancora e per quello che è successo, come dargli torto?

Articoli correlati

*

Top