Marino non paga le multe: “Ci sono problemi più importanti”

marino nozze gay multe

Marino, con le spalle al muro per la contestazione di 8 multe non pagate per infrazione della Ztl, prova a divincolarsi con una delle frasi più banali che un sindaco possa affermare: “Ci sono ben altri problemi”.

Il sindaco, quindi, non nega il coinvolgimento né le proprie responsabilità. Una frase, quella pronunciata dal primo cittadino che dovrebbe dare il buon esempio, che sembra suonare come una resa e che si avvicina molto allo sventolio di una bandiera bianca. Ogni giorno che passa, Marino è sempre più in difficoltà.

Non bastava la sua Fiat Panda lasciata per mesi e mesi nel parcheggio riservato del Senato. Ora a Marino vengono contestate anche queste nove contravvenzioni sospese che hanno provocato l’interpellanza da parte del senatore del Nuovo Centrodestra, Andrea Augello.

Tutto ciò appare grottesco dal momento che il chirurgo venuto da Genova si fa fotografare in bicicletta appena si presenta l’occasione. Lui la guerra agli automobilisti romani l’ha già dichiarata da tempo: l’innalzamento del costo delle strisce blu o l’estensione della Ztl, che proprio Marino ha violato, sono dei validi casi.

“Ci sono problemi più importanti” ha dichiarato il sindaco di Roma a margine dell’assemblea nazionale dell’Anci che si è tenuta a Milano.

L’esempio viene dall’alto: e così, proprio Marino, in quest’ultima occasione ha fornito un’ottima scusa ad ogni romano per non pagare le contravvenzioni.

E così quei cittadini che verranno multati per non aver pagato il biglietto dell’autobus, chi sarà sanzionato per non aver pagato la tassa sui rifiuti, oppure i trasgressori, proprio come Marino, che violeranno la Ztl o non pagheranno il tagliando per le strisce blu, potranno rispondere come lui: “Mi spiace, ci sono problemi più importanti”. Parola di Marino.

 

Articoli correlati

8 Commenti

  1. Pingback: ESCLUSIVA-L'auto di Marino in divieto di sosta da giorni|FOTO

*

Top