Un Palenzona che si morde la coda

Deus ex machina delle operazioni targate Benetton è Fabrizio Palenzona. Vero e proprio orso, sia fisicamente che professionalmente, Palenzona ha rivestito e tuttora riveste i principali incarichi in banche, fondazioni ed imprese. Il nostro orso ricopre la carica di Presidente di Assaeroporti Spa e, contemporaneamente, quello di presidente di Aeroporti di Roma, la società che gestisce gli scali di Fiumicino e Ciampino, il cui azionista di maggioranza è la famiglia Benetton. Sempre in maniera piuttosto spavalda, Palenzona è anche presidente di Aiscat, l’associazione italiana società concessionarie autostrade e trafori. Non è difficile ricollegare il doppio filo con cui Palenzona è legato ai Benetton che, attraverso la holding Edizione, amministrano Atlantia, la società che gestisce autostrade e aeroporti. E se un bel giorno servisse un rifinanziamento del debito? A dire il vero è già successo: Adr, infatti, ottenne il miglioramento del rating con l’agenzia Standard & Poor’s proprio grazie a una bella iniezioni di milioni di euro delle banche. Guarda caso Palenzona non solo è membro del consiglio di amministrazione dell’Abi, Associazione bancaria italiana, ma è anche vicepresidente di Unicredit.

 

Articoli correlati

*

Top