Scontri Telethon: due arresti, due denunciati e quattro feriti

telethon
manifestazione contro Telethon

Pesanti incidenti si sono verificati ieri sera durante il presidio animalista organizzato di fronte agli studi della Rai dove si stava svolgendo la maratona di Telethon.

Il bilancio aggiornato parla di due manifestanti arrestati, due fermati e denunciati ed altri quattro spediti agli ospedali Sant’Andrea e Pertini di Roma.
Tutto è iniziato verso le 20:30, quando una cinquantina di attivisti animalisti che stazionavano davanti all’ingresso degli studi Rai Nomentano in via Romagnoli sono stati costretti con la forza ad allontanarsi dal luogo dove stavano manifestando pacificamente e regolarmente autorizzati. Il presidio di protesta contro Telethon, come riportato anche dalla nostra testata, era stato infatti ampiamente annunciato e pubblicizzato da diversi giorni dalle due sigle promotrici, il PAE (Partito Animalista Europeo) e Memento Naturae.
L’immotivato e violento intervento di numerosi agenti di polizia in tenuta antisommossa, giustificato pretestuosamente dalle Forze dell’Ordine dal fatto che alcuni attivisti stessero tentando di convincere gli spettatori che stavano affluendo a non presenziare alla trasmissione, ha causato il ferimento di quattro persone, manganellate e scaraventate a terra senza troppi complimenti.
Durante le cariche la polizia ha fermato cinque manifestanti, di cui uno bloccato da quattro agenti per la sola colpa di effettuare delle riprese che documentavano ciò che stava accadendo.
Ma ancora non era stato toccato il fondo.
Condotti al Commissariato Fidene, ai manifestanti non è stato concesso di poter parlare con il proprio avvocato, presente all’esterno del posto di polizia. Il legale ha anche chiamato i Carabinieri che, arrivati sul posto, si sono pilatescamente allontanati dopo aver parlato qualche minuto con i dirigenti del commissariato, avallando di fatto una grave violazione dei diritti delle persone trattenute.
Successivamente una sesta persona, che stazionava all’esterno della struttura, è stata prelevata e condotta all’interno perché riconosciuta come presunta partecipante agli scontri.
Verso l’una di notte, dopo 4 ore di attesa, due manifestanti sono stati rilasciati dalla Polizia. E’ trapelata invece la notizia che i due arrestati dovrebbero essere processati oggi per direttissima.
E’ avvenuto quindi ciò che molti temevano, e cioè che si ripetessero gli incidenti avvenuti in occasione della maratona Telethon dell’anno scorso presso l’Auditorium Rai del Foro Italiaco.
Un uso eccessivo della forza, quello messo in atto ieri dalla Polizia, che fa il paio con i nervi tesi di Rai e Telethon, responsabili di non dar voce e spazio a chi chiede che l’opinione pubblica venga informata sui metodi di sperimentazione alternativi a quelli condotti sugli animali.

 

Aggiornamento

Il presidente del PAE (Partito Animalista Europeo) Stefano Fuccelli e quello di Memento Naturae Riccardo Oliva, contattati dalla nostra testata la mattina dopo gli scontri, ci hanno informato che il numero degli attivisti arrestati è salito a tre. Stamattina verrà decisa la convalida della custodia cautelare o la loro scarcerazione.
Si tratta di ragazze accusate di aver aggredito alcuni agenti del reparto Mobile, ma la ricostruzione dei fatti data dalla polizia è stata seccamente smentita dagli organizzatori del presidio animalista. Che allo stesso tempo hanno denunciato la sottrazione di una videocamera, operata da parte di una dirigente della Polizia, contenente il girato che dimostrerebbe inequivocabilmente il carattere indiscriminato della carica operata dalle Forze dell’Ordine.

 

Articoli correlati

12 Commenti

  1. LUCIA DIMARTINO said:

    SEMPRE PIU’ METODI ALTERNATIVI ALLA VIVISEZIONE . Ma l’ITALIA E’ INDIETRO
    A denunciare l’arretratezza del nostro paese nell’evitare l’utilizzo di animali a scopi scientifici Federazione Italiana Diritti Animali LA LAV CAAT Per gli esperti la nuova frontiera della sperimentazione sono i tessuti riprodotti in vitro Roma per molti la strada della vivisezione e della sperimentazione scientifica sugli animali sembra l’unica strada per testare nuovi farmaci o verificare delle intuizioni Servirebbe anche nel nostro paese una decisa inversione di rotta anche perche’ i risultati dai test effettuati sugli animali non sono trasferibili sull’uomo Una nuova frontiera in cui si distinguono GERMANIA OLANADA E STATI UNITI ALL’INTERNO DELLE UNIVERSITA’ GLI STUDENTI HANNO LA POSSIBILITA’DI FARE OBIEZIONE DI COSCIENZA MA SPESSO SONO OSTEGGIATI

  2. Ivana said:

    Chi è favorevole alla sperimentazione si candidi a sua volta come cavia. TELETHON ALTRA MACCHINA MANGIASOLDI

  3. Firth of Fifth said:

    Brava polizia,ancor più manganellate dovevate dare a questi sovversivi figli di papà, professionisti del disordine

  4. silvia said:

    Maledetti. Non un centesimo dei miei soldi alle lobby farmaceutiche e ai finti scienziati che sostengono telethon che in 30 anni di attività uccidendo milioni di animali innocenti con torture indescrivibili non hanno fatto

  5. Mauro said:

    Bestie. Dovevano arrestarli tutti, e poi fatto loro ciò che augurano ai poveri ricercatori purtroppo sottopagati che cercano un modo per salvare vite umane

    • Heimdall said:

      E poi c’era la marmotta che incartava la cioccolata. Continua a credere alle favole Mauro, Telethon è una baracca commerciale della finta carità …

      • Mauro said:

        Infatti non ho citato Telethon, che è ovviamente una baracca mangia soldi, parlavo in generale di molte altre occasioni in cui gli animalisti si sono dimostrati più violenti e carnefici degli animali stessi

    • Cogito Ergo Sum said:

      Che… Forse forse sei un ricercatore Mauro? Salva la tua di vita umana e anche il tuo cervello se sei ancora in tempo.

  6. chiara grazioso said:

    BRAVIIIIIIIIIIIIIIIIII!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!! non si da ste notizie ai tg VERO !!!!!!!!!!!!!!!!!!!! AVETE PAURA KE L ITALIA SI UNISCA IN DIFESA DEI ANIMALI KE SFRUTTATE X LE LOBBY DELLE MULTINAZIONALI ???????????????

  7. Sara said:

    Siete stati grandi ! Grandi animalisti ! Sono sempre stata con voi nel cuore ! Telethon grosso finanziatore della vivisezione non deve esistere!

*

Top