Il “collasso” di Tim, Facebook e Whatsapp che ha fatto “piangere” gli utenti

tim

Venerdì e sabato gli utenti hanno maledetto la Tim, Whatsapp e Facebook ed hanno vissuto una due giorni davvero tremenda. Un guasto anomalo, al quale non si riescono a dare ancora spiegazioni plausibili, ha infatti bloccato la rete a tutti gestori Telecom Italia Mobile. Creando panico e disperazione anche tra i genitori che non potevano rintracciare i propri figli.

Risultato? La chat di messaggeria istantanea più famosa e usata del mondo è andata in tilt, così come il social network. Caos totale, donne e uomini impazziti, ragazzi in preda ad una crisi di panico. Il tutto è avvenuto poi nel week end, mandando in fumo (o comunque rendendo più difficile) tutti i programmi di aperitivi, cene, uscite e discoteche.

Scherzi ed esagerazioni a parte, il guasto congiunto che ha colpito sia Whatsapp che Facebook sembra dovuto ad un collasso momentaneo della rete Tim. Anche se non è stata fornita una giustificazione ufficiale. Certo è che solamente i clienti della Tim, appunto, si sono trovati di fronte a questo “disastro”. Qualcuno ha anche pensato ad un improbabile attacco hacker, eventualità da subito smentita.

La cosa divertente è stato leggere i commenti sui social network, una volta riparato il malfunzionamento. Una serie infinita di insulti hanno riempito le bacheche degli utenti. Chi se la prendeva con l’operatore telefonico, chi con Whatsapp, chi addirittura con Mark Zuckerberg, il fondatore di Facebook.

Tutto è finalmente rientrato nella mattinata di domenica quando, con un lunghissimo sospiro di sollievo, è ripartita la “chattata” collettiva di milioni di persone.

Articoli correlati

*

Top