Sky: dopo la Champions su Mediaset pagherà anche la Rai

sky

Tempi duri per Sky dopo aver perso i diritti televisivi sulla Champions League del prossimo anno. Tutte le partite della vecchia Coppa dei Campioni saranno visibili, infatti, in esclusiva su Mediaset.

Una sconfitta epocale quella della truppa potente di Murdoch che di sicuro gli costerà l’addio di molti fedelissimi che si sposteranno sulla piattaforma “nemica”.

Intanto, il Garante delle Comunicazioni ha vietato alla Rai di continuare ad oscurare i suoi programmi a danno degli abbonati Sky. Una piccola consolazione per la vecchia “Tele+”, che consentirà di vedere tutte le partite (e non solo) trasmesse da Viale Mazzini in chiaro e non doversi più spostare col telecomando sul digitale terrestre. Ma allo stesso tempo, sempre Sky dovrà pagare Gubitosi & Co per i canali Rai che mostra ai propri clienti. Il Garante ha infatti affermato che è diritto e dovere della televisione pubblica chiedere un compenso economico per le proprie trasmissioni, sia per il rilievo dei programmi che per “il valore reputazionale del marchio Rai”.

Dunque, tra non molto, non capiterà più (per fortuna) di trovarci su Sky, davanti ad uno schermo totalmente blu che ci costringe a spostarci sul digitale perché quella partita è “oscurata”. La Rai la paga Murdoch tanto e sono problemi nostri…

Articoli correlati

*

Top