Disoccupato inglese passa tempo a fare figli: ne ha 15. Tanto paga lo Stato.

Keith MacDonald, 15 figli con dieci donne diverse

Il 29enne inglese Keith MacDonald dice di aver avuto 15 figli con dieci donne diverse. Orgoglioso del suo “talento”, quando non è impegnato a ripopolare la Terra passa le giornate a giocare al computer. Essendo disoccupato, la sua nidiata costerà al contribuente inglese quasi 3 milioni di euro.

Ma… un preservativo? Giammai.

Lui si rifiuta categoricamente. Tant’è che sostiene di aver avuto i primi sei figli quando ancora non aveva compiuto 20 anni (e due di loro, dice, li ha concepiti su uno dei tipici bus a due piani londinesi). Il primo figlio lo avrebbe concepito a 15 anni. Sarà tutto vero?

Keith non è sicuro che tutti e 15 i figli siano suoi, ma è molto orgoglioso della sua abilità di latin lover («le madri dei miei figli le incontro generalmente sui mezzi pubblici, è facile. Basta chiacchierare, non dicono mai di no»). E, soprattutto, della sua fertilità. «L’ultima volta che ho fatto sesso è stato nove mesi fa e adesso quella persona è incinta». Infallibile come un cecchino, insomma.

La sua ultima compagna gli darà infatti presto il 16mo figlio. Ma lui non intende fermarsi alla sua ultima “conquista”. Afferma, infatti, di voler disperatamente incontrare nuove donne, sebbene la popolarità datagli dalla rivelazione della sua storia gli stia facendo perdere molti appuntamenti.

Alla cronaca locale, però, il ragazzo era già noto: nel 2011 cercò di fingere la propria morte nel tentativo di sottrarsi alle responsabilità del nono erede.

Ma chi li manterrà tutti questi bambini? Il 29enne inglese, infatti, è disoccupato. «Lavorare è noioso». 

Keith sostiene di ricevere dallo Stato un assegno di circa 95 euro a settimana come “benefit” per un dolore cronico alla schiena, più 60 euro come sostegno al reddito. Lui “contribuisce” al sostentamento dei figli con nemmeno 7 euro alla settimana. E che ci fanno?

Così, calcolatrice alla mano, è venuto fuori che per mantenere questa tribù di piccoli Mac Donald, dalla nascita alla maggiore età, il contribuente inglese dovrà sborsare quasi tre milioni di euro.

Qualcuno lo fermi, per carità!

 

 

Articoli correlati

*

Top