Lazio: la carica dei 2000 tifosi a Termini

Trasferta vietata? Nessun problema. Un bagno di folla, una dimostrazione di attaccamento alla squadra come non si vedeva da anni.

Un entusiasmo figlio della lazialità e del momento d’oro che stanno vivendo gli uomini di Pioli.
Se i giocatori avevano bisogno di capire l’importanza del match di questa sera, dopo ieri non avranno più dubbi. La semifinale di ritorno contro il Napoli è probabilmente l’appuntamento più importante della stagione. I tifosi sognano la coppa e i calciatori faranno di tutto per accontentarli.

Almeno 2000 i laziali che hanno invaso la stazione Termini, davanti gli sguardi incuriositi di turisti e passanti. Per accogliere il pullman di Klose e compagni e caricare, uno ad uno, la truppa di Pioli. Traffico in tilt per far spazio al popolo biancoceleste e ai loro vessilli.
“Aprite le porte che passano i biancoblu”, “Bisogna vincere”, “farò quel che potrò per la mia Lazio”, i cori più gettonati. Quando poi sono scesi i calciatori dal pullman l’apoteosi. Ogni singolo giocatore è stato osannato e abbracciato dalla folla impazzita.
L’entusiasmo è alle stelle, non poteva essere altrimenti viste le imprese di cui si è resa protagonista questa squadra.
Pioli sa bene quanto vale la partita contro il Napoli e per questo motivo non farà alcun turnover, Berisha a parte tra i palo. Un eventuale successo non solo consentirebbe ai biancocelesti di incontrare in finale la Juventus, che ieri ha inflitto una clamorosa sconfitta alla Fiorentina (0-3). Il passaggio del turno, infatti, garantirebbe alla Lazio la possibilità di giocare la Supercoppa Italiana, sempre contro la “Vecchia Signora”.

Un motivo in più per cercare a tutti i costi di uscire indenni dal match del San Paolo. Sarà dura, molto dura. Ma i biancocelesti sanno di potercela fare.

Articoli correlati

Un Commento

*

Top