Le allergie? Si combattono con lo yogurt

Dagli anni ’90 a oggi le allergie nei bambini italiano sono più che triplicate: dal 7 al 25%. Mentre si studiano nuove cure, si cerca di prevenirle con gli yogurt probiotici.

La rinite allergica colpisce circa 400 milioni di persone in tutto il mondo. Il 35% dei ragazzi italiani intorno ai 14 anni ne presenta i sintomi. E i numeri sono destinati a crescere.

Ci vuole un nuovo approccio: la prevenzione all’allergia. In che modo? Attraverso gli alimenti probiotici, i microrganismi vivi presenti negli alimenti come lo yogurt.

Finora la tendenza era tenere i bambini lontani dagli allergeni, per evitare loro immediate reazioni allergiche. Questo però li rendeva più vulnerabili da adulti.

Adesso, invece, gli esperti consigliano la somministrazione in tenera età di probiotici che contengono microbi utili e una quantità tollerabile di allergeni, in modo da “abituare” l’organismo e limitare l’iper-reattività del sistema immunitario.

A “causa” di ambienti sempre più puliti e igienizzati il nostro sistema immunitario è poco “allenato” e reagisce ad ogni sollecitazione, seppur minima, da parte di fattori esterni scatenando reazioni allergiche.

In testa alla classifica dei cibi più ricchi di fermenti lattici e probiotici  troviamo sicuramente lo yogurt, al cui interno  si trovano il L. bulgaricus e lo Streptococcus thermophilus. Ovviamente ne sono ricchi anche il latte e i latticini, con i Lactobacillus casei, Lactobacillus acidophilus 1 e bifidobacteria. Poi i crauti (che, come l’avena anche l’orzo e gli altri cereali integrali sono di aiuto contro il colesterolo alto e le cardiopatie), la zuppa di miso e il kefir.

Articoli correlati

Un Commento

  1. Pingback: Le allergie? Si combattono con lo yogurt - AllNews24

*

Top