Morgan: “X Factor non mi ha pagato”, Sky: “Pignoramento Equitalia”

Morgan lamenta di non essere stato pagato per il suo ruolo di giudice al talent show, ma arriva la secca smentita da parte di Sky: la quota è stata pagata, ma è stata pignorata da Equitalia per un debito pregresso dell’artista.

Sia Sky sia FremantleMedia hanno interamente liquidato la quota di spettanza della società che ne gestisce l’immagine. La quota dell’artista è stata invece sottoposta a pignoramento da Equitalia Nord Spa, per un soddisfacimento di un credito di oltre 300.000 euro“.

Questa è la replica di Sky alle parole di Morgan che lamentava il mancato pagamento. Oltretutto, fanno notare, nel contratto c’era una clausola che prevedeva un “bonus” legato al pieno e scrupoloso rispetto degli impegni con la produzione. Impegno disatteso da parte di Morgan che più volte si è reso protagonista di una “condotta incompatibile con i principi basilari del professionismo“.

Come se non bastasse, alla presentazione alla stampa del Brianza Rock Festival a Milano (che avrà luogo all’autodromo di Monza dal 12 al 14 giugno e di cui Morgan è il direttore artistico) c’è stato un altro “sfogo” da parte dell’artista: «Non fate i talent show, soprattutto X Factor: è la tomba della creatività».

E ancora:«Un musicista di talento ci pensi bene prima di fare il provino, perché è come segnare la fine di una possibile carriera, se si vuole avere una chance non bisogna fare i talent show».

 

Articoli correlati

*

Top