Australia: giornalista quarantenne diventa escort

escort

Che il mestiere da escort sia molto redditizio non è certo una novità. Ma quando una donna, da giornalista in carriera, decide di diventare una prostituta fa di sicuro un effetto strano, fa notizia ed anche scalpore.

Come la storia di Amanda Goff, una madre australiana di 40 anni, divorziata, che ha lasciato la sua professione di cronista per un tabloid per diventare una escort. “Adesso sto meglio economicamente e guadagno 4 mila euro al mese”, ha dichiarato la signora a “Metro.co.uk”.

La sua scelta ha fatto discutere e ha creato scandalo sia in Australia che nel resto del mondo. Ma Amanda ha raccontato di aver ricevuto centinaia di lettere di altre donne che le hanno chiesto consigli “hot” per imitarla.Sono state talmente tante che mi sono aperta una mia agenzia proprio per indirizzare quelle signore che decidono di intraprendere la mia stessa strada”, ha dichiarato l’ex giornalista. Tutte donne sopra i 35 anni.

“Mi piace la compagnia degli uomini, mi piace da morire il sesso e ho pensato che potevo anche farmi pagare per quello che avrei fatto comunque gratuitamente”. Ai suoi due figli, però, Amanda non ha raccontato la verità sul suo nuovo mestiere. “Ora non mi sento pronta per affrontare questo discorso con loro, arriverà il momento. Ho scelto di fare la escort anche per dargli un futuro migliore. Prima guadagnavo la metà, adesso sono una donna felice e realizzata”.

Una scelta di vita quella dell’ex giornalista che ha fatto discutere. Sicuramente non  il primo caso di signore che hanno deciso di diventare escort compiuti i 40 anni. “Mi piace farmi chiamare “Milf”, ha concluso Amanda Goff.

Articoli correlati

*

Top