Blocco scale mobili: nuova tecnica dei ladri

scale mobili

Benvenuti in Italia. I turisti sono, sempre di più, la preda preferita dei borseggiatori. Che ogni giorno inventano nuove tecniche per colpire. L’ultima è quella del blocco delle scale mobili. Il procedimento è semplice. I ladri, solitamente in tre o in quattro, spingono il pulsante di stop dell’impianto. Un blocco che molto spesso causa delle cadute improvvise alla povera gente; fingendo di soccorrerla, i malviventi partono all’attacco e derubano le vittime.

L’ultimo colpo, o meglio l’ultima serie di colpi, sono stati messi a segno ieri. Alla stazione Termini, all’uscita della metro A (lato via Giolitti) dove sette persone hanno subito questo attacco da parte dei ladri. Almeno quattro sono state le scale mobili bloccate e tre le persone rimaste ferite.
I turisti stavano salendo con le valigie sulla scala mobile, quando all’improvviso qualcuno ha pigiato il pulsante, arrestando il nastro. La polizia  ha richiesto i filmati delle telecamere per ricostruire la dinamica dell’accaduto e tentare di individuare i responsabili. Sembrerebbe che dietro questa manovra ci sia una vera e propria gang organizzata. E non dei semplici ladruncoli.

Alcuni testimoni sostengono di vederli spesso all’azione e che siano sempre gli stessi. Ma nessuno ha mai fatto nulla per intervenire e fermarli. “Li vediamo passare e sappiamo chi sono, ma bisogna stare attenti perché sono violenti e minacciosi”, ha dichiarato una commessa che lavoro in un negozio all’interno della stazione Termini.

Assurdo come una città come Roma sia oggetto e ostaggio di questi episodi e di questa gente. Turisti state attenti. La capitale è sempre più pericolosa.

Articoli correlati

0 Commenti

*

Top