Tre Fontane: addio rugby, ecco lo striscione As Roma

tre fontane as roma

Alla fine è successo: lo striscione della scuola calcio As Roma campeggia all’entrata dell’impianto sportivo Tre Fontane e così il rugby romano si appresta a lasciare definitivamente una delle sue storiche case.

I timori si sono concretizzati: la Rugby Roma Olimpic Club ha lasciato spazio alla Nuova Rugby Roma che condividerà la struttura all’ombra del Colosseo quadrato con la società calcistica giallorossa. Una guerra a colpi di timbri, bolli e “pastoie burocratiche” di cui non se ne sentiva davvero bisogno e che sul campo lascia un unico timore: che la palla rotonda prenderà il sopravvento su quella ovale, e così la società rugbistica ricoprirà un ruolo sempre più marginale, forse fino a scomparire.

Come abbiamo denunciato nei mesi scorsi, la vicenda del Tre Fontane è uno squallido esempio di una mancata politica di investimenti e di mala gestione degli impianti sportivi, in particolare di quelli destinati al rugby. Era stata lanciata anche una raccolta firme online da chi al Tre Fontane ha giocato questo sport ad alti livelli, portando la Rugby Roma ai vertici in Italia e in Europa. Da tutta Roma e anche dal resto del Paese, si sono mobilitati in tanti per sostenere una battaglia che ha l’obiettivo di preservare la destinazione rugbistica nella meravigliosa cornice dell’Eur.

Lo striscione della scuola calcio della As Roma appeso ai cancelli del Tre Fontane esprime una piccola sconfitta inflitta ad uno sport come il rugby che suscita ammirazione e registra sempre nuovi appassionati, ma che in termini pratici in Italia stenta ancora a decollare.

Articoli correlati

*

Top