Eurovolley: schiantata la Russia, Italia in semifinale 

Una Nazionale immensa conquista la semifinale. No, non stiamo parlando di calcio, ma di pallavolo, dove gli Azzurri hanno surclassato i giganti della Russia vincendo 3-0 (25-20 25-19 25-19) nei quarti dell’Eurovolley.

Ribaltato ogni tipo di pronostico che vedeva Muserskiy e compagni super favoriti: ora si vola a Sofia per la semifinale contro la Slovenia guidata dall’italiano Andrea Giani e ci vorrà assolutamente un’altra impresa come quella di ieri sera.

Un successo che merita spazio e visibilità perché adesso l’Italia punta dritta alla finale.

Questa ‘piccola’ Italia ha dimostrato di poter tenere testa a qualsiasi corazzata ed essere grande“, scrive Eurosport.
Contro la Russia, bisogna dirlo, ha funzionato tutto alla perfezione. Gioco sublime, colpi giusti, alzate e schiacciate impeccabili. E il merito è in gran parte della buona ricezione e delle ottime scelte di Giannelli, che ha palleggiato palloni da tutte le posizioni del campo e quando non era ben piazzato è riuscito comunque ad essere preciso anche in bagher. Con un regista così, alla Pirlo nel calcio per intenderci, anche chi attacca trova la propria dimensione in totale serenità.
La formazione scelta dal ct Blengini è sempre la stessa, perché ormai il tecnico si affida sempre ai soliti uomini. Giannelli in palleggio e in diagonale con Zaytsev, Juantorena e Lanza in posto 4. Buti e Piano centrali, Colaci libero. Ma un ruolo importante è riuscito a ritagliarselo anche Rossini, che quando è stato chiamato in causa ha risposto “presente”.
In campo, poi, non c’è stata storia. Gli azzurri hanno dominato in lungo e in largo e hanno messo in ginocchio la Russia. Un’Italia così, se gioca come sa, non deve temere nessuno.

Articoli correlati

*

Top