Facebook: via agli acquisti direttamente dal social

Mark Zuckerberg non si ferma più. Dopo la pubblicità, il “non mi piace”  e le variabili di empatia, adesso Facebook si dà agli acquisti online. Il che potrebbe essere un problema per gli shopper compulsivi che (visto quanto tempo passa un utente medio davanti al social) rischiano di prosciugare la carta di credito.

Facebook fa un nuovo passo verso il commercio elettronico: lunedì ha annunciato il test di una serie di nuove funzionalità per consentire l’acquisto di prodotti senza abbandonare l’applicazione.

Il social network ha presentato alcuni nuovi strumenti volti a «collegare le persone, i brand e i prodotti». Tra questi una sezione Shopping, in fase di test negli USA, che raggrupperà in un unico posto gli annunci finora visti in varie altre sezioni della piattaforma (News Feed, Pagine, Gruppi). Come avviene già, gli annunci saranno personalizzati sulla base degli interessi degli utenti.

Finora, cliccando su una pubblicità, l’utente veniva reindirizzato al sito internet dell’inserzionista, un’operazione che può richiedere tempo soprattutto se il sito non è ottimizzato per la navigazione da smartphone. Adesso, invece, Facebook mostrerà a schermo intero una mini versione del sito del venditore, completa di prodotti acquistabili anche direttamente, senza uscire dal social.

E c’è da scommettere che, visto il vantaggio che ha Twitter nell’aver introdotto il tasto Compra, anche quello di Facebook non tarderà ad arrivare.

«Circa la metà degli utenti accedono a Facebook per cercare attivamente prodotti. Questo comportamento ci dà la possibilità di migliorare l’esperienza degli utenti e dei venditori. Vogliamo rendere più semplice sia la scoperta di prodotti sullo smartphone per gli utenti, sia l’aumento delle vendite per le aziende» spiega Emma Rodgers, capo del marketing e commercio prodotti per Facebook.

Pare quindi che tutto sia pronto, tra un po’ anche in Italia la Home di Facebook avrà delle simpatiche miniature dei siti d’acquisto, e tra un “mi piace” e un “condividi” potremo fare tutto loshopping che vogliamo. Senza uscire di casa? Senza staccarci dallo smartphone.

Articoli correlati

*

Top