Dieta, la giusta porzione di cibo? Usa la mano

cibo, mani, quantità, dieta.salute, alimentazione
cibo, mani, quantità, dieta.salute, alimentazione

Se avete gli occhi più grandi dello stomaco, usate la mano: lo consiglia Sian Porter, portavoce della British Dietetic Association. Un modo pratico per evitare di mangiare più del dovuto. Gola permettendo.

Su una cosa siamo d’accordo tutti: bisognerebbe prediligere un’alimentazione salutare, frutta e verdura. Sì, ma anche il cibo sano contiene calorie. Quindi in che misura è giusto mangiarne?

Consigliate almeno cinque porzioni da 80g di frutta e verdura al giorno, ma non sempre si può sapere con esattezza quanto pesa quello che c’è nel piatto.

Per questo motivo, si può usare la mano. Certo, non è un metodo “scientifico”, ma può aiutare a farsi un’idea di massima e non eccedere nelle porzioni. D’altra parte, non si può andare in giro con la bilancia nella borsetta, no?

Il vantaggio evidente di usare le mani è che le avete sempre con voi“, conferma Sian Porter.

Una porzione di qualsiasi tipo di carne dovrebbe essere la dimensione del palmo della mano (dita escluse). All’incirca sono 100 grammi.

Il pesce bianco come il merluzzo è molto povero di grassi e calorie. La porzione ideale è quella della vostra mano (dita incluse): tra i 100 e i 150 grammi.

Insalata? Due mani a coppetta. Frutti rossi? Una manciata abbondante.

Una porzione di verdure dovrebbe essere almeno della dimensione del vostro pugno. Stesso discorso per pasta e riso, con la consolazione che – durante la cottura – le dimensioni aumentano.

Noci e semi sono un ottimo spuntino. Mangiatene una manciata.

 

 

 

 

Articoli correlati

Top