D’Urso, Pezzopane, De Sio, Clerici: che vergogna!

Anche questa settimana inizia dopo una serie di trash-litigate (e piagnistei) del week-end nei salotti tv.

Ovviamente lo scoop degli scoop è il fantasmagorico matrimonio tra la senatrice del PD Stefania Pezzopane e il suo baby-ex-spogliarellista-tatuato-depilato-fidanzato Simone Coccia. Nel salotto della D’Urso (e dove sennò?) i piccioncini hanno raccontato a tutta Italia la trepidante attesa di questi mesi pre-matrimonio. Da far accapponare la pelle.

Prima le immagini della loro estate, baci appassionati con infradito di plastica, spaghetti con le cozze e pedalò (davvero très chic), poi la seduta del toy boy dall’estetista che si fa sistemare le sopracciglia ad ali di gabbiano e si fa accompagnare da una provocante sua coetanea a scegliere l’abito delle nozze. Poi è la volta di “Stefi” che entra in un atelier e si mette a fare la Cenerentola in mezzo a pizzi, merletti e organza. Nel frattempo il pubblico è stato deliziato con il video della proposta di matrimonio di lui a Ponte Milvio, «Non mi aspettavo la proposta di matrimonio, ho un ricordo ancora molto bello di quel giorno» dice la senatrice. E certo, la presenza della troupe televisiva quel giorno era del tutto casuale e inaspettata. Ma per favore.

Mentre su Canale 5 andava in diretta la morte della credibilità del Senato Italiano (che si gingilla tra abiti da sposa e abbuffate di frutti di mare come se non ci fosse un domani), dall’altra parte della barricata andava in scena “La bisbetica domata”.

Direttamente su Rai 1 una maleducatissima Giuliana de Sio rispondeva annoiata e nervosa alla povera Cristina Parodi alla Vita in Diretta. «Tu eri hippie a diciott’anni? Al massimo ti bevevi il tè con le amiche», frecciata numero uno, poi «Ripeto sempre le stesse cose, poi mi annoio. Fammi una domanda che non mi ha mai fatto nessuno, esci fuori dagli schemi» Cristina Parodi esasperata (poveretta) conclude parlando dello spettacolo teatrale che la De Sio sta portando in scena. «Verremo tutti a vederti» la saluta la conduttrice, ma la De Sio conclude in bellezza «Non penso proprio che tu verrai a vedere questo spettacolo».

Viene da chiedersi se Giuliana De Sio abbia percepito compenso (e nel caso a quanto ammonterebbe) per questa sua bella comparsata in diretta su Rai 1, pure lei.

Ma non finisce qui. Il week end della televisione italiana ci ha regalato altre meravigliose soddisfazioni. C’è stata Antonella Clerici che ha concluso (praticamente in lacrime) la finale di Ti lascio una canzone, facendo intendere (neanche troppo velatamente) che quella era l’ultima puntata del programma, in assoluto. Forse co-condurrà la serata di Capodanno assieme a Fabrizio Frizzi, nella speranza che “quest’anno che verrà” sia davvero migliore per la povera riccioluta conduttrice. C’è il flop colossale di Senza Parole, La prova del cuoco che continua a perdere colpi, tra cui l’ultimo in stile con il piagnisteo della Clerici sulla strage di Parigi davanti a un piatto di tortellini.

Parlando di stile, forse con il suo fantastico nuovo ristorante potrà risollevarsi un po’ il morale. In provincia di Caserta l’Antonellona nazionale ha aperto pochi giorni Casa Clerici. Dentro uno store pieno di prodotti tutti (naturalmente) targati con il suo nome. Come riporta Kika Press, ad attendere i clienti ci sono pareti verdi e rosa, lampade turchesi, foto e monitor giganti, tutto con stampato il bel faccione della presentatrice che ha arricchito lo store esponendo l’abito con cui ha presentato il Festival di Sanremo nel 2005 e uno dei tapiri presi da Striscia La Notizia.

Poi sul camino una foto a grandezza naturale, della Clerici in compagnia del suo labrador color champagne. Grande assente nelle foto esposte sulle pareti è il povero marito della conduttrice Eddy Martens.

Che meraviglia, queste sono le donne della televisione italiana.

Articoli correlati

*

Top