“Cerco una camera in affitto e… vengo truffato!”

milano, camera in affitto, truffa

Pubblichiamo la mail di un nostro lettore che ha deciso di rivolgersi a L’Ultima Ribattuta per raccontare la truffa di cui è rimasto vittima per evitare che altri cadano nello stesso imbroglio.

Caro direttore,

scrivo questa mail per raccontarle la storia di un ragazzo fuorisede che cerca una camera in affitto a Milano, la trova, la paga e…non ce l’ha. E non ha più neanche i soldi. In poche parole, viene truffato dal classico “uomo” che mangia e si diverte grazie ai sacrifici altrui. Il ragazzo sono io, i sacrifici sono dei miei genitori. L’uomo in questione è Paolo Maraschio (o, perlomeno, lui dice di chiamarsi così), imprenditore, sempre a suo dire, dello “Studio P.A.M.A.”. Ora che ho presentato i protagonisti principali di questa storia, possiamo andare avanti con il racconto.

Tutto inizia il 4 gennaio, quando mia madre trova l’annuncio di una camera troppo conveniente per essere vera. Decidiamo di contattare subito il “proprietario” dell’immobile per chiedere informazioni. Le risposte sono rapide, precise e puntuali. Così contattiamo telefonicamente il signor Paolo, chiedendo se fosse possibile bloccare la camera da marzo a maggio. Lui conferma, chiedendo per sicurezza un bonifico di una mensilità al suo codice IBAN, in modo tale da tener bloccata la camera. L’accordo prevedeva che la settimana successiva mio zio, residente a Milano, andasse a vedere la casa di persona, accompagnato dal proprietario.

Subito dopo il pagamento, contattare il signor Maraschio è diventata un’impresa ardua: zero risposte da mail e cellulare. Così proviamo a chiamarlo da un altro numero, ci risponde. Cerca di rassicurarci con frasi del tipo: “Stia tranquilla signora, c’è ancora tempo. Mi scuso. Ho avuto impegni con il ‘lavoro’ e provvederò a far vedere la camera allo zio del ragazzo settimana prossima”. Detto, non fatto. Sparisce nuovamente.

A questo punto entra in gioco “lo zio milanese” di cui ho parlato prima, personaggio secondario ma fondamentale nella nostra storia. Va all’indirizzo dell’appartamento. Ma nessuno all’interno dello stabile è a conoscenza della mia “camera virtuale”.

A quel punto contattiamo l’uomo per l’ennesima volta. Numero nuovo, con la speranza di risposte nuove. Chiediamo di riavere i soldi perché non potevamo più aspettare (siamo ormai al 20 gennaio). L’uomo promette ma, come ci aveva oramai più volte abituato, non fa.

A questo punto mi rivolgo alla Polizia di Milano, spiegando la mia situazione e chiedendo come potessi denunciare l’accaduto. Mi hanno detto di rivolgermi alla Polizia Postale. Chiamo, ma l’unica risposta che ricevo è una fastidiosissima musichetta di sottofondo. Ho provato più volte a richiamare ma ogni volta mi mettono in attesa, ogni volta con quella fastidiosa musica di sottofondo. Ad oggi non ho ancora ricevuto risposta.

Purtroppo non è una barzelletta. E’ la mia storia. Ed è la storia di molte altre persone che sono state truffate dallo stesso soggetto, allo stesso modo, in varie parti dell’Italia.

Io non riesco a stare zitto. Questa mail è scritta dalla rabbia di un ragazzo che è stato preso in giro e truffato. Dalla delusione dei genitori che si sacrificano per permettere al figlio di realizzare i propri sogni. Questa è una mail scritta da un cittadino che si rivolge agli enti “competenti” per risolvere un problema, ma non vede tesa la mano di nessuno in segno di aiuto. Questa è una lettera di un italiano che, ogni giorno che passa, si sente sempre più disgustato e lontano da questo paese.

Queste parole sono per tutte le persone che hanno subito la medesima sventura. Ma sono anche per te: magari non ti chiami come mi hai detto, forse non usi sempre quel numero di cellulare e non hai quell’appartamento. Ma una cosa è certa: preferisco arrancare a testa alta fino a fine mese che vivere una vita nel lusso dei tuoi soldi sporchi.

P.S. Tanto per sdrammatizzare, io non ho ancora trovato casa a Milano.

La ringrazio anticipatamente dell’attenzione,

Stefano.

Articoli correlati

26 Commenti

  1. Daniele said:

    Ragazzi ciao, purtroppo ha appena truffato anche me. Se siete tutti in zona a Milano potremmo incontrarci e discutere insieme sul da farsi.
    Aggiungetemi su fb: Daniele Romano.
    Ho una foto di spalle

  2. federica said:

    Pietro Marasco, Paolo Marasco, Pierpaolo Marasco che sia ha quasi truffato anche me, una stanza con bagno privato in Corso Lodi a Milano!

    • Franco said:

      Non ci credo…con me ci è riuscito, e con molti altri, ma la cosa incredibile e che rimane impunito! E poi si critica chi scrive frasi fatte come “lo stato non fa nulla”, “la polizia non fa nulla”…è ovvio, è davvero così!

  3. Raffaele Quitadamo said:

    Posso dire che il signor paolo maraschio ha truffato anche me per una camera a bologna,400 euro,ha dato il nome di pierpaolo marasco ma il conto corrente postale e^ intestato a paolo maraschio

  4. Nico said:

    Non ho capito bene se mi ha inculato 200€ perche ho fatto il bonifico prima di trovare questo articolo in rere, ora si chiama marasco Pietro, pero dice che non gli è arrivato e che gli hanno fatto lo storno,spero sia vero a sto punto, e mi ha detto che quando mi tornano i soldi dovro fargli la ricarica sulla poste pay…spero gli abbiano bloccato il conto tornano o meno lo denuncio e poi vado a lecce e gli faccio passare la voglia…ad altri è capitato che siano tornati fortunatamente tornati indietro? Il conto risulta essere postale e non bancario

  5. V said:

    Penso di essere stata appena truffata dallo stesso uomo! Ha cambiato leggermente il cognome, quindi introvabile se non dopo aver fatto il bonifico e aver letto bene il nome. Maledetto!!! Qualcuno è riuscito ad avere indietro i soldi?

    • N said:

      Grazie mille dell’articolo! Quest’uomo stava per truffare anche me – una “camera con bagno privato” a Bologna, chiedeva due mensilita’ – 800 euro – di cauzione.

  6. fabio said:

    Salve a tutti. Giusto per informarvi, a settembre del 2015 amch’io sono stato truffato dal fantomatico Paolo MARASCHIO, ma circa un’appartamento su Roma…
    Risultato: l’appartamento in questione era per gli invitati del mio matrimonio… ho scoperto la truffa a cinque giorni dall’evento… Vi lascio immaginare il mio stato d’animo.
    Finito il matrimonio ho provveduto a denunciare Paolo MARASCHIO tramite legale.
    In attesa che gli venga data la giusta pena e che rimborsi il danno morale e materiale causatomi.

  7. Maverick said:

    Ma è possibile che non si riesce a fermarlo ? Questo mette annunci di stanze inesistenti in tutta Italia… truffa con b&b che non esistono in Salento, vende cani con pedigree ed ora addirittura si è inventato vendita di polli ruspanti, olio e prodotti tipici salentini su spedizione. Ha a suo carico tantissime denunce e ancora continua. Fa amarezza sapere che in Italia chi truffa così continua impunito. Ho provveduto a inviare segnalazioni alle Iene e Striscia ma niente. Riusciamo a fare qualcosa tutti assieme per sputtanarlo e affinché la smetta di rubare soldi alla gente? Mi prendo la responsabilità di pubblicare i numeri con cui truffa (controllate pure su google quanti annunci pubblica), dice di chiamarsi Pierpaolo invece è Paolo Maraschio. 3383799525 e 3886297573. Attenzione ragazzi!

  8. Carla said:

    Con me si é presentato con un nome simile ma la stanza truffa era a Bologna si può fare qualcosa per fermarlo?

  9. Maverick said:

    Il tizio in questione continua con i suoi articoli fasulli per tentare di fregare i soldi alla gente ed a malcapitati studenti che cercano una stanza. Ieri per poco ci sono cascato anche io per una singola inesistente in Corso Lodi. Ragazzi riusciamo a raccogliere una lista di persone truffate e non per fare una segnalazione di gruppo tipo alle Iene e sputtanarlo sto ladro?? visto che a quanto pare ha dalla sua una lunga serie di denunce e truffe per stanze ed addirittura vendita di animali. È noto alle forze dell’ordine ma a quanto pare è recidivo e le denunce lo spaventano. Chissà se una gogna mediatica e un bel servizio in tv servono a insegnargli a stare al mondo

  10. Rodolfo Colaci said:

    Sono stato truffato anche io e mi è successa la stessa cosa in porta romana. Solo che non l’ho ancora denunciato poichè la sua identità non è chiara ma se voi mi dite che già da gennaio usa quel nome vuol dire che deve essere lui. Io lo querelo e lo rovino quel bastardo,anche perchè ho le foto della mail che si è cancellata e la registrazione di una conversazione con lui.

  11. Fiordaliso said:

    Nn mi spiego come ad oggi con tutte queste denunce il signor Maraschio (se signor si può chiamare)continui ancora in data odierna a truffare la gente ….poveri noi in che stato viviamo

  12. Edi said:

    Si tratta di un truffatore già noto alle forze dell’ordine, truffa le persone con ogni mezzo sia per camere in affitto che per cani con pedegree da dare in adozione, si chiama veramente Paolo Maraschio ed abita a Scorrano Lecce

  13. Nicola said:

    Grazie mille a tutti! Stavo per pagarlo domani e rimanere vittima della stessa truffa, ma grazie a voi (e a mia mamma) non è successo! Se avete bisogno delle mail che ci siamo scambiate per la denuncia, scrivetemi pure!

  14. Carmela said:

    Ragazzi sta cercando di truffare anche me! Per una stanza bellissima in corso Lodi, con tanto di bagno privato per la sola cifra di €350!!!! Mi dice che non sa quando sarà a Milano, che intanto posso bloccarla con una mensilità e il 30 agosto avrò le chiavi!!! Sono curiosa di vedere fin dove arriva e aspetto il fantomatico contratto!

  15. giuseppe said:

    ragazzi lunedi andrò dalla polizia postale a denunciarlo, mi ha truffato il 9/06/16 so tutto di lui dove vive con chi vive, volevo solo chiedervi di scrivermi in posta in modo tale da raccogliere più denuncie possibili.
    bisogna fermarlo.
    peppe.vox@libero.it

  16. Simone said:

    Sei un gran figlio di buona donna! spero che nn ti incontro di persona ..se no ti farò rimpiangere il giorno che sei nato !

  17. erika said:

    ciao, siamo stati fregati anche noi dalla stessa persona per la stessa camera. Se riusciamo a metterci in contatto possiamo sporgere una denuncia comune

    • pippo said:

      Il sedicente sig. Maraschio è ancora in attività. Ieri sera ha tentato di fregare anche noi.
      Per fortuna prima di pagare ho fatto un giro in internet e ho trovato il vostro articolo.
      ATTENZIONE !!!!

  18. Lello said:

    Grazie a questo articolo ho bloccato in tempo il bonifico e evitato di perdere 350euro.
    GRAZIE.

  19. Federica said:

    Ciao potresti contattarmi? Sono stata appena.fregata…… pero potevi denunciarlo sil sito federica Galvan su facebook

  20. Angelus said:

    La virtuale stanzetta e sita in piazzale luigi emanuele civico 16 corvetto (MI)….e te lo dice chi e stato truffato il 27 marzo 2016….anche noi aspettiamo i soldi che deve restiturci sto coso…

*

Top