Fumo, quali alimenti aiutano a eliminare dal corpo la nicotina?

fumo

Non riuscite a liberarvi dal vizio del fumo? Fortunatamente esistono cibi e bevande che aiutano a eliminare la nicotina dal corpo. Per dire addio al tabacco (si spera) una volta per tutte.

Ovviamente si tratta di alimenti tradizionalmente considerati “sani”, ovvero frutta e verdura. E tanta, tanta acqua. Fondamentali per depurare l’organismo dalla nicotina, la sostanza prodotta dalla pianta del tabacco responsabile in larga misura della dipendenza dal fumo.

I cibi “alleati” nella vostra personale battaglia contro le sigarette sono tanti: innanzitutto la frutta. Poiché la nicotina abbassa i livelli di vitamina C nel corpo, è consigliabile consumare arance e limoni, che ne contengono in grande quantità. A trarne il beneficio più visibile sarà la vostra pelle che, col consumo di sigarette, finisce col diventare spenta e sciupata. Anche i kiwi, contenenti livelli elevati di vitamina A, C ed E sono essenziali per purificare l’organismo.

Tra i vari danni che combina, la nicotina fa anche salire i livelli di zucchero e crea un ispessimento dei capillari. A tal proposito, il mirtillo è particolarmente ricco di acido folico (una vitamina molto importante per le varie numerose funzioni che svolge) e contiene tannini e glucosidi antocianici, i quali riducono la permeabilità dei capillari e ne rafforzano la struttura. Le antocianine infine, presenti in grandi quantità, rafforzano il tessuto connettivo che sostiene i vasi sanguigni e ne migliorano l’elasticità ed il tono. Riescono in tal modo a svolgere un’azione antiemorragica nonché contro i radicali liberi.

La nicotina riduce anche i livelli di ossigeno nel sangue. Quindi, il melograno è ideale per combattere questi effetti. Le sue proprietà sulla circolazione del sangue lo rende un frutto perfetto per rigenerare i globuli rossi.

Anche il broccolo può essere un valido alleato: la vitamina B, componente principale di questo alimento, è il miglior soldato contro gli effetti del tabacco. Grazie anche allo NRF2, un’altra sostanza che possiede il broccolo ad alti livelli. Anche le proprietà antiossidanti dei germogli di cavolo sono diventati un alleato indispensabile per chi vuole liberarsi dal fumo.

L’acido folico, presente negli spinaci, è perfetto per rimuovere la nicotina dal corpo. Le vitamine A , C e K contenute nelle carote aiutano a rafforzare le difese. In questo modo, è più facile agire contro gli effetti della nicotina.

E infine l’acqua: tanta acqua, per idratare l’organismo ed espellere la nicotina.

Se volete dunque smettere di fumare, sappiate che la dieta può darvi una mano. Poi dovete ovviamente metterci la vostra buona volontà. E, nel dubbio, consultare sempre il vostro medico.

 

 

Articoli correlati

*

Top