Lopez – Nara – Icardi: ritirato passaporto al giocatore granata

icardi

Mauro Icardi vs Maxi Lopez e di mezzo Wanda Nara, una guerra che non finisce mai. Una storia di amicizie tradite, di mogli rubate, di figli altrui, di querele in tribunale lunga ormai quattro anni.

Il mondo del calcio, quasi tutto, ha dato ragione all’attaccante granata. “Non si può sottrarre la donna ad un amico che tra le altre cose ti ha cresciuto. L’interista ha sbagliato”.

Già, i valori umani lascerebbero intendere proprio questo. Ma non sempre, poi, va a finire così. Specie nel mondo dello spettacolo, dei vip.

Gli interisti, però, hanno preferito schierarsi a favore del loro bomber (nel frattempo divenuto capitano), tanto da dedicargli anche uno striscione che avrà fatto infuriare Maxi. “Se la tua donna torna tardi, se la … Mauro Icardi”.

Intanto, il tribunale di Milano ha deciso di ritirare il passaporto al centravanti del Torino. Il motivo? I legali della ormai signora Icardi lamentano il mancato versamento degli alimenti ai figli da parte del giocatore granata. Per legge, infatti, è previsto il ritiro del passaporto o della carta d’identità nei confronti di chi, obbligato a versare gli alimenti per i figli all’ex coniuge, non lo fa.

Maxi Lopez, com’era prevedibile, è andato su tutte le furie e ha presentato ricorso al giudice che dovrà decidere se confermare il ritiro del documento, oppure dare ragione al torinese.

E meno male che i due calciatori argentini erano migliori amici…

Articoli correlati

*

Top