Marò: anche Girone torna in Italia (per la durata dell’arbitrato)

latorre marò girone

Salvatore Girone potrà fare rientro in Italia durante l’arbitrato di cui è stato incaricato un organismo internazionale.

L’ordinanza – secondo l’Ansa – verrà resa pubblica domani: il Tribunale dell’Aja, dunque, avrebbe accolto la richiesta italiana, invitando le parti a concordare le modalità del rientro del fuciliere in patria. Nel frattempo, Massimiliano Latorre si trova già in Italia per motivi di salute: con il ritorno di Girone in Italia, quindi, si avrebbero finalmente entrambi i fucilieri di Marina “a casa”.

La prima giornata di udienza davanti al Tribunale arbitrale internazionale sulla richiesta italiana di far rientrare in patria il marò Salvatore Girone, tuttora trattenuto in India in attesa della sentenza che ci sarà tra 4 settimane, era cominciata all’Aja lo scorso 30 marzo.

Nei giorni scorsi, invece, è stato pubblicato il dossier di un ufficiale della Marina anonimo (che ha paura di eventuali ritorsioni) secondo cui l’Ammiraglio De Giorgi avrebbe addirittura manipolato le carte riguardanti il caso dei due marò che oramai si protrae da più di 4 anni.

Articoli correlati

*

Top