Simeone ancora in finale: che diranno Caressa e contestatori?

E zitto zitto, per la seconda volta negli ultimi tre anni, Diego Simeone porta in finale di Champions League il suo Atletico Madrid.

Eliminato il Bayern Monaco e tanti cari saluti a Pep Guardiola (che in conferenza nel post partita si è dimostrato un signore).

“Cholismo” poco spettacolare e difensivista al massimo, contro “Tiki Taka” monotono, votato all’attacco e al possesso palla: ha vinto il gioco degli spagnoli voluto de “El Cholo”, che ha creato i “colchoneros” a sua inmagine e somiglianza, ricordando molto da vicino il vecchio gioco italiano.

In finale, dunque, ci va lui. Forse non il team più forte, ma di sicuro quello con più carattere e grinta, capace di eliminare, senza farsi minimamente intimorire, Barcellona e Bayern.

El Mundo Deportivo” saluta in modo trionfale la vittoria dell’Atletico, titolando a tutta pagina “I vendicatori” e ricordando come, nell’ormai lontano 1974, il Bayern avesse distrutto i Colchoneros nella finale di Champions per 4-0 nel replay dopo l’1-1 del primo match.

Cosa dirà adesso Fabio Caressa, che in settimana aveva definito il gioco “un vero schifo” scatenando polemiche e critiche da parte dei fan dell’ex giocatore laziale? Va bene contestare il modo di impostare le gare dell’Atletico, è lecito ed anche giusto visto il poco spettacolo che offre, ma nel calcio conta vincere e Simeone lo sa fare benissimo. L’astio del giornalista di Sky era apparso a tutti ingiustificato e incomprensibile. 

Di sicuro Caressa non avrà fatto i salti di goia quando Griezmann ha infilato Neuer, pregiando il gol di Alonso. E forse, dopo la rete di Lewandowski, ha sperato nella rimonta.

Nulla da fare, Simeone porta in finale di Champions ancora una volta il “piccolo” Atletico Madrid. Ma ora, però, i biancorossi la vogliono alzare a tutti i costi. Che sia contro il Manchester City o, più probabile, nuovamente con i rivali del Real.

Vamos Cholo!

Articoli correlati

2 Commenti

  1. pina said:

    Simeone,Simeo`, Simeo`, Simeone. Simeone Simeone Simeone,Simeo`DIEGO!!!!!!! Così cantava l’olimpico Biancoceleste

Rispondi a Pinzi Annulla risposta

*

Top