Facebook: il virus è nel tag, non aprite quel video

L’ultimo virus che sta colpendo gli utenti di Facebook si nasconde nella notifica con cui un nostro amico, involontariamente, ci invita ad aprire un video.

“Sei stato menzionato in un commento” e invece è una trappola. Spesso la notifica arriva come commento a un video di un amico presente tra i contatti Facebook. Peccato che purtroppo non ci sia alcun video da vedere, ma aprendo la notifica dal nostro computer, dallo smartphone o dal tablet stiamo infettando il dispositivo con un virus.

Si tratta di solito di immagini dal contenuto pornografico: una volta che si clicca per avviare il video, si viene reindirizzati su un sito esterno a Facebook che sul dispositivo utilizzato installerà un malware. Il virus nella stessa maniera a sua volta sarà spedito nuovamente a tutti i contatti della nuova vittima.

 

L’ultima minaccia è stata segnalata anche dalla Polizia Postale, ma occorre porre la massima attenzione per evitare la nuova insidia che si è già diffusa tra molti utenti del social network più diffuso.

Ecco quali sono gli accorgimenti consigliati dalle autorità per evitare la trappola:

  • Non cliccare sul video.
  • Eliminare il video.
  • Modificare la password di accesso a Facebook.
  • Installare un antivirus per scansionare il dispositivo (computer o smartphone).
  • Avvertire l’amico autore del tag, il quale sarà all’oscuro di tutto quello che sta accadendo.

 

 

Articoli correlati

*

Top