Si spaccia per Claudio Ranieri, 26 donne vanno a letto con lui

Claudio Ranieri
L'incredibile somiglianza

Forte della somiglianza con Claudio Ranieri, allenatore del Leicester campione d’Inghilterra, ha sedotto decine di rappresentanti del gentil sesso.

E’ la storia di Alan Ashcroft, 56enne elettricista (disoccupato) scozzese, che da tempo sapeva di avere la somiglianza fisica quasi uguale a Claudio Ranieri. Quando quest’ultimo ha vinto il campionato inglese, il buon Ian ha avuto la felice idea di trasferirsi per una settimana a Leicester, dove ha sfruttato al meglio il suo aspetto riuscendosi a portare a letto 26 donne.

Almeno così ha raccontato al suo ritorno a Glasgow, assicurando di non aver “mai detto di essere Ranieri, loro lo pensavano e io non le ho contraddette”. Faccia tosta mista ad onestà, per un perfetto sconosciuto baciato dalla fortuna di essere il sosia di un uomo così popolare.

“Ogni volta che uscivo per una birra le donne mi circondavano. Ho tentato anche un finto accento italiano”. Chissà cosa ha pensato il vero Ranieri ascoltando la bizzarra notizia. Forse ha amaramente pensato a cosa si stava perdendo, non potendo sfruttare a dovere la sua popolarità. O molto più probabilmente si è fatto una grossa risata, considerando quanto potere abbia la notorietà.

Di sicuro nessuna di quelle 26 donne spicca per intelligenza. Ma come hanno fatto a non accorgersi che il finto Ranieri non spiccicava nemmeno una parola di italiano?

Articoli correlati

*

Top