Totti e il futuro nella Roma: una questione di soldi

totti
Francesco Totti

Totti e la Roma, un amore infinito. Sì, ma anche una questione di soldi. Il futuro del capitano giallorosso è stato il tormentone di questi ultimi due mesi. L’arrivo di Spalletti aveva messo a repentaglio la corona e il trono di chi, dai tifosi, è considerato il Re di Roma.

Il tecnico toscano, appena sbarcato nella Capitale, lo aveva messo in disparte e lui, il “Pupone”, non l’aveva certamente presa bene. Per far trapelare il proprio malumore aveva concordato, in accordo con alcuni giornalisti pronti a tutto per assecondarlo, un’intervista esclusiva a Rai Sport (clicca qui). Il terremoto ebbe inizio proprio in quel momento. Poi Totti, con reti importanti e assist decisivi, aveva zittito tutto e (quasi) convinto la società a proporgli un altro anno di contratto (da giocatore). Ma le condizioni le vuole dettare lui.

Sì, perché, nonostante in molti abbiano tentato di smentire la notizia, il capitano romanista non si accontenta del “solo” milione di euro propostogli dal presidente Pallotta. La grana Totti è pronta a (ri)esplodere? Forse. Di sicuro è ripartita la telenovela.

Secondo “Il Tempo”, il numero 10 avrebbe prima accettato e poi rifiutato l’offerta della società. Perché? Non si accontenterebbe e vuole di più. Un milione (più premi a rendimento e obiettivi) non gli basta. Vorrebbe aumentare il suo compenso con una percentuale sulla vendita dei prodotti ufficiali AS Roma e delle sue magliette (potrebbe ammontare a 2 milioni di euro). Una richiesta quasi folle quella di Totti, che arriverebbe così a guadagnare 3 milioni di euro l’anno. In alternativa, c’è l’aumento dell’ingaggio, ipotesi che Pallotta ha già scartato in partenza.

“Il rinnovo glielo abbiamo proposto a Francesco ed è strano che non l’abbia ancora accettato visto che sostiene di voler giocare un altro anno. Avrebbe dovuta già firmarlo eppure non è stato così. Probabilmente sta ricevendo dei buoni suggerimenti dai suoi tanti consiglieri”, il duro commento del patron americano.

Era tutto pronto per l’annuncio che avrebbe fatto felici i tifosi giallorossi, ora siamo di nuovo al punto di partenza. Totti è una bandiera della Roma, su questo non ci sono dubbi, ma anche le bandiere, evidentemente, per sventolare, hanno bisogno di soldi…

Articoli correlati

*

Top