Cosa succede se il capo ti becca a dormire sul posto di lavoro?

lavoro
Richard Branson

Protagonista Richard Branson, fondatore della Virgin, che si è fatto una foto con un dipendente che schiacciava un pisolino al lavoro.

Il peggior incubo per ognuno di noi, quello di chiudere gli occhi per riposarsi un attimo, magari perché abbiamo trascorso una notte insonne, nell’esatto istante in cui arriva il boss dei boss. E ci vede.

E’ pressappoco quanto accaduto in Australia ad un dipendente della Virgin, società fondata dall’eccentrico magnate inglese Richard Branson.

E’ stato Branson stesso a raccontare la vicenda. “Mi sono presentato nell’ufficio dell’aeroporto a Sidney per salutare e vedere come andava il lavoro“, ha scritto Branson sul blog della compagnia, “e questo ragazzo era tutto fuorché attivo. Quando l’ho svegliato, deve aver pensato di stare sognando perché si è rimesso subito a dormire“.

Branson è scoppiato in una fragorosa risata, e dopo aver preteso delle credibili motivazioni, non ha richiesto alcun richiamo disciplinare.

Il miliardario, infatti, ha fatto sapere che il dipendente “era in pausa in quel momento e si stava giustamente riposando“. Il ragazzo l’ha scampata bella, ma la figuraccia che ha fatto davanti agli occhi del capo rimane.

Articoli correlati

*

Top