ESCLUSIVA – Mannarino ubriaco finisce in manette

mannarino ubriaco

AGGIORNAMENTO: Intanto arrivano le dichiarazioni della sorella del cantante su Facebook: “Ieri sera stavo festeggiando il mio compleanno con i miei amici e la mia famiglia in un locale a Ostia.. due merde umane si sono avvicinate chiedendomi quanti soldi volevo per un lavoro di bocca, i miei fratelli mi hanno difesa come potevano, quando abbiamo deciso di calmarci e andarcene i ragazzi ci hanno rincorso e aggredito colpendo un altra ragazza con un pugno in faccia”. Saranno gli inquierenti a verificare come sono andate realmente le cose.

Alessandro Mannarino il cantante mitomane-ubriaco si trova in questo momento sotto processo per direttissima. Il cantautore italiano è stato arrestato ieri notte ad Ostia, dopo una notte brava e, soprattutto dopo una lite furiosa. Prima con un gruppo di ragazzi, poi con la polizia. “Voi non sapete chi sono io e in che casino vi siete messi, vi faccio smettere di lavorare a tutti”, avrebbe detto Mannarino agli agenti di polizia intervenuti sul posto.

Erano le 3:30. In un locale di Ostia si trovava il cantante romano, visibilmente ubriaco, in compagnia di un gruppo di amici e del fratello, Paolo. Un giovane, secondo Mannarino, avrebbe fatto apprezzamenti ad una ragazza che era insieme a loro. Nessuno sembra però che abbia mai visto né sentito frasi “gentili” nei confronti della donna. Gli animi si sono surriscaldati, Mannarino era fuori di sé e avrebbe provato a colpire con un pugno il presunto ammiratore insieme al fratello. A quel punto sono intervenuti i buttafuori per cercare di calmare gli animi. Nulla da fare, Mannarino era un fiume in piena. Sul posto è arrivata la polizia, ma nemmeno gli agenti sono riusciti a placarlo. “Ha guardato la ragazza di mio fratello, lo ammazzo”. Per nulla intimorito dalla presenza della polizia, Il cantante ha provato ancora a colpire il suo avversario. Nulla da fare, Mannarino non si reggeva in piedi. E mentre veniva ammanettato e caricato su una volante ha iniziato a gridare “non sapete chi sono, adesso scateno l’inferno”, colpendo anche un agente.

Risultato? Mannarino in questo momento si trova a Piazzale Clodio, processato per direttissima. Le accuse sono di rissa e resistenza e lesioni a pubblico ufficiale.

Secondo i testimoni la litigata sarebbe scoppiata senza nessun particolare motivo.

“Me so ‘mbriacato”, il titolo di una canzone di Mannarino. Il cantante ha preso in parola il suo testo e ha dato vita ad un vero e proprio show.

Articoli correlati

22 Commenti

  1. Pingback: L'arresto di Mannarino

  2. Lynn said:

    Fra l’altro, al di là di come sono andate veramente le cose e delle simpatie che si possono nutrire o meno nei confronti di Mannarino, gli articoli giornalistici non si scrivono così. Commenti come “cantante mitomane” o altre considerazioni personali e analogie fra quello che Mannarino canta e quello che ha fatto l’altra sera andrebbero evitati. Anche perché, ne avrei un po’ piene le scatole di pareri soggettivi su fatti di cronaca o simili, nessuno ti chiede che ne pensi, devi limitarti a riportare la notizia, fine.
    Poi, a dirla tutta, screditare una persona per ciò che dice o fa da ubriaca è facile e anche piuttosto ingiusto, io una volta da sbronza mi sono messa ad abbaiare e non per questo vorrei essere tacciata, da sobria, di essere una persona poco seria.
    In conclusione, ritengo che quel che è successo sia cosa davvero di poco conto, capita a tanta bella gioventù di famiglie bene per motivi più insulsi. Impariamo invece ad indignarci per le cose che lo meritano realmente.

    • Angelo said:

      infatti è un idiota non è un giornalista..
      mai visto uno che scrive mitomane e ubriaco senza avere un perizia psichiatrica o un test alcolemico..

      vai sei un grande e sicuro futuro per il giornalismo italiano ahah
      buffone

  3. Pingback: Mannarino arrestato per rissa a Ostia - Giornalettismo

  4. Roberto said:

    La repubblica racconta una storia diversa. Parla di apprezzamenti alla sorella e non alla fidanzata del fratello. Parla di una ragazza insanguinata. Insomma.. prima di giudicare.. si dovrebbe conoscere bene la verità…

    Saluti e forza Lupo Mannarino

  5. alessio said:

    Menomale che questo giornale non s’è mai visto ne sentito.. Iniziate a capire cosa vuol dire fare giornalismo.

  6. roberta said:

    SIETE UN GIORNALE DA 4 SOLDI. NON AVETE LE FONTI GIUSTE, PER NON DIRE CHE NON AVETE PROPRIO FONTI E VI INVENTATE TUTTO DI SANA PIANTA. SARESTE DA DENUNCIARE PER I CONTENUTI DIFFAMATORI DI QUESTA SOTTOSPECIE DI ARTICOLO. SI VEDE CHE AVETE BISOGNO DI CLICK PER RICORRERE A QUESTI MEZZUCCI.. LA SORELLA DI MANNARINO SUL SUO PROFILO FB RACCONTA COME SONO ANDATE VERAMENTE LE COSE..VERGOGNATEVI. NEANCHE A RIPORTARE I FATTI SIETE BRAVI..

    • Luca Cirimbilla said:

      “Vi inventate tutto di sana pianta” e poi “neanche a riportare i fatti siete bravi”… quindi? com’è andata?

      • Micol said:

        La sorella mi sembra una fonte altamente affidabile, per nulla di parte…
        Cosa non dice una fan incazzata!!!

    • Paolo SignorelliPaolo Signorelli said:

      TE SEI BRAVISSIMA ROBERTA, LA SORELLA DI MANNARINO MI SEMBRA UN Pò DI PARTE. COMUNQUE NE RIPARLEREMO.SAREMMO DA DENUNCIARE? DENUNCIACI ALLORA TE, GRANDISSIMA FAN CHE CI ACCUSA DI NON AVERE LE FONTI GIUSTE…

      • Nicola said:

        lascia stare Roberta, lascia stare le denunce…
        Dovresti renderti conto che questo articolo ( non ne ho letti altri) è scritto malissimo, non da notizie nè informazioni, è incentrato su un parere (il tuo), e poi scrivi: -“Me so ‘mbriacato”, il titolo di una canzone di Mannarino. Il cantante ha preso in parola il suo testo e ha dato vita ad un vero e proprio show.- ma l’hai letto il testo di questa canzone? ti sei reso conto che è solo una metafora e che non parla di un’ubriacatura da vino o roba simile? e infine, per favore Paolo, se devi abbreviare la parola poco almeno fallo bene, si scrive con l’apostrofo (po’) e non con l’accento (pò). Fai buon uso di questo e inizia a scrivere grammaticalmente e semanticamente meglio.

        • Paolo SignorelliPaolo Signorelli said:

          Nicola grazie per i suoi preziosissimi consigli. Per l’apostrofo si tratta solo di un piccolo refuso, talmente ero preso dalla smania di lanciare la notiza sul grande Mannarino in anteprima. “Me so ‘mbriacato” (qui va bene l’apostrofo?) era per fare dell’ironia. Purtoppo le informazioni erano tutte corrette perchè alcune persone a me vicine, molto vicine, erano lì. Spero continuerai a seguirci che sulla vicenda, a breve, ci saranno diverse novità e soprattutto dichiarazioni “scottanti”. Cordiali saluti

*

Top