Partite in streaming? Attenzione a virus e truffe

Siete in ufficio, non avete Sky e volete comunque seguire le partite di Euro 2016 collegandovi ai siti streaming (illegali) dal vostro computer?

Fate molta attenzione alle solite truffe finanziarie e di dati.
Il 50% dei banner pubblicitari di questi siti (che oltre ad essere illegali portano virus per il pc) sono dannose per gli utenti. Va bene quindi (pure se seguire i match in streaming é illegale) collegarsi ai vari “diretta tv”, “livescorehunter” & Co, ma siate vigili.

I ricercatori dell’Università di KU Leuven in Belgio e della Stony Brook University negli Stati Uniti hanno analizzato più di 23mila streaming usando uno strumento di verifica semi automatico, che ha dato risultati poco confortanti.

Molti degli annunci pubblicitari dei siti sportivi hanno falsi pulsanti di chiusura, o pulsanti di chiusura che si muovono quando gli si passa sopra il mouse. Non cliccateci! Alcuni navigatori esperti li conoscono e non si fanno ingannare, altri no e cadono spesso nella trappola.

Ma i rischi non sono mica finiti qui. Molti siti infetti sono studiati per essere identici ad alcuni live streaming ufficiali. Per questo gli utenti vengono indotti a pensare di necessitare di un particolare software per vedere le partite.

E quali sono i browser più vulnerabili? I popolari e usatissimi Chromee Safari.

Quasi quasi conviene sottoscrivere l’abbonamento di Sky anche in ufficio…

Articoli correlati

*

Top