Viterbo: Finestrino abbassato in auto? Multa!

Automobilisti e automobiliste, quando scendete dalla vostra macchina, tirate su i vostri finestrini e non lasciateli mai abbassati.

Nemmeno il classico spiraglio per far entrare un po’ di aria. E se siete sicuri di averlo fatto, assicuratevi che anche i vostri bambini li abbiano alzati.

Ma perché tutta questa premura per i finestrini? Per evitare la multa.

Sembra incredibile, ma è così. Se incontri il più classico dei vigili permalosi, meticolosi e antipatici rischi infatti di beccarti una sanzione. No, no, ma quale scherzo. È la verità ed è successo a Viterbo, in pieno centro, dove un agente della polizia locale ha deciso di compilare un verbale nei confronti di una ragazza perché il suo nipotino di 7 anni aveva lasciato il finestrino abbassato. 41 euro di multa e tanta incredulità.

In realtà, la sanzione è pure legittima, perché secondo un comma del codice della strada (comma 4 dell’articolo 158) c’è scritto che “durante la sosta e la fermata il conducente deve adottare le opportune cautele atte a evitare incidenti ed impedire l’uso del veicolo senza il suo consenso“. Ma qui si rasenta quasi la follia. Soprattutto, a questo punto, ci vorrebbe la stessa attenzione e scrupolosità dei vigili nel far rispettare alla lettera (o meglio al numero) il codice della strada. Anche per trasgressioni ben più gravi di un finestrino lasciato abbassato da un bambino.

La sfortunatissima ragazza ha pubblicato la multa sul proprio profilo Facebook e il post è diventato subito virale, seguito da centinaia di commenti.

“A Viterbo vietato avere caldo”, “Siamo su Scherzi a parte?” e “Il ricorso è gratis, te lo pago io”. Poi c’è chi l’ha buttata sul ridere: “Se uno ha un’auto cabrio?”.

Il pensiero comune di chi ha letto questa notizia è comunque uno solo: “Allora vogliamo lo stesso zelo in tutte le città in cui si trasgredisce impunemente per cose ben più fastidiose, come le auto in doppia fila.

Comunque la ragazza multata è stata davvero sfortunata perchè parliamoci chiaro, di vigili che multano per colpa di un finestrino ne esisteranno uno su un milione.

Articoli correlati

*

Top