Nel Vermont si può spaccare il finestrino di un’auto. Ma solo se c’è un cane in difficoltà

Cane
Cani nel caldo di una macchina

Nello stato Usa una legge autorizza a rompere il vetro di un mezzo messo al sole, a patto che al suo interno si trovi un cane in sofferenza.

Un segno di civiltà, ma anche un segnale forte per chi crede che possa impunemente lasciare il suo cane ad arrostire nel caldo dell’abitacolo di un veicolo senza poi subire nessuna conseguenza.

Nel Vermont, un piccolo stato nordorientale degli Stati Uniti, è stata approvata una norma che autorizza ad infrangere il finestrino di un’auto, qualora si ravvisi al suo interno una situazione di pericolo per un cane.

Tutto nasce da un episodio che ha visto come protagonista una coppia di veterinari che, alla vista di un esemplare rinchiuso dentro una Jeep arroventata dal sole, sofferente e lasciato senza acqua, non ha esitato a spaccare il finestrino e liberare il beagle, sottraendolo ad una certa quanto tragica fine.

La polizia di Warren Falls (questo il nome della località del Vermont), nonostante sia stata chiamata e si sia fatta attendere per 45 minuti, una volta sopraggiunta ha lo stesso incriminato i due con l’accusa di danneggiamento, dalla quale comunque sono stati ovviamente assolti.

E da noi? In Italia, chi dovesse liberare un cane spaccando un vetro può appellarsi all’articolo 54 del Codice penale che parla di “stato di necessità”. Basta dimostrare che l’animale stava correndo un concreto pericolo di vita e che non si poteva fare altro per salvarlo.

Articoli correlati

*

Top