Condanna di sette anni agli estorsori del concerto di Vasco Rossi

“Venti gocce di Valium per dormire meglio” canta Vasco Rossi ai suoi concerti. A San Siro, all’Olimpico e, soprattutto, al san Nicola. Ma cosa accade fuori dagli stadi, dalle arene? Che succede mentre tutti stanno col naso all’insù e gli occhi sgranati mentre si esibisce il Blasco nazionale?

Criminalità organizzata. Estorsione. Arresti. Processo. Carcere. Sette anni.

Sette anni sono la pena inflitta a quattro imputati del processo per le estorsioni ai commercianti ambulanti durante il concerto barese di Vasco Rossi del giugno 2015. Il giudice ha riconosciuto l’aggravante dell’articolo 7. Sette anni sono stati inflitti a Nicola Schingaro, Antonio Lavacca, Marco Latrofa e Beniamino Loglisci, tre anni e sei mesi a Domenico Citarelli.

Imponevano il pagamento di 5 euro per ogni macchina parcheggiata, 800 euro ai paninari fuori dallo stadio e poi, durante il campionato, pretendevano un pizzo di circa 30mila euro dai bar all’interno dello stadio San Nicola. A raccontare agli inquirenti come il clan Strisciuglio gestiva i traffici illeciti relativi all’attività dello stadio di Bari è il pentito Michele Miccoli.

Chi non voleva pagare “si doveva prendere la macchina e la doveva uscire”. Il clan, stando al racconto di Miccoli, avrebbe anche “fatto entrare parecchie persone che non pagavano il biglietto”. Alla vigilanza sarebbe bastato uno “sguardo, come a dire: la devi fare entrare e basta, non devi fare pagare il biglietto e falla entrare”. Le due giornate del concerto di Vasco avrebbero portato a una decina di affiliati al clan una “spartenza” fra i 500 e i 1. 800 euro ciascuno.

“La notizia di oggi conferma quello che cerco di insegnare alle mie figlie da padre e di spiegare a tutti i cittadini che incontro per strada nella mia veste di sindaco. Denunciare è sempre la strada giusta, l’unico strumento che i cittadini hanno per amare la nostra città, per tutelare il lavoro onesto e per garantire il rispetto delle regole per tutti”, ha commentato il sindaco di Bari, Antonio Decaro.

Chissà quanto Valium serve per dormire meglio in carcere.

Articoli correlati

*

Top