Sky Italia, Cattleya, Palomar: nasce nuova società di distribuzione

Dopo Medusa e RaiCinema è in arrivo un “terzo polo” del cinema italiano: una nuova società di distribuzione cinematografica di cui faranno parte anche Italian International Film, Indiana e Wildside.

Questa nuova realtà nasce per sostenere e stimolare il cinema italiano, attraverso un modello innovativo, aperto e partecipativo“, spiega una nota. A detenere il 60% delle quote sarà Sky, i  produttori il restante 40%. Qualora arrivassero altri produttori, Sky ridurrà la sua quota, mantenendo comunque il controllo societario.

Per la prima volta una media company che opera nel settore pay e free e alcuni importanti produttori indipendenti italiani uniscono le loro forze per offrire al mercato nuove opportunità, con la possibilità di tentare strade diverse sia sul piano dei modelli distributivi, che su quello dei contenuti e del linguaggio, arricchendo l’offerta cinematografica a tutto vantaggio degli amanti del cinema, del pubblico e più in generale dei consumatori“.

Il forte peso di Sky fa supporre che ben presto assisteremo a nuovi scenari nella ridefinizione dei rapporti tra cinema e produzioni televisive. Un po’ come accaduto con RaiCinema e Medusa, nate come emanazione di strutture televisive.

Un primo abbozzo del listino 2017 verrà presentato nel corso della presentazione ufficiale e, stando ad indiscrezioni, la società comincerà concretamente ad operare a fine gennaio 2017.

 

Articoli correlati

*

Top