Dubai, Sceicco visita ufficio pubblico e licenzia i fannulloni

I dipendenti statali di Dubai non si aspettavano proprio la visita a sorpresa di Sheikh Mohammed bin Rashid al-Maktoum, primo ministro e vice presidente degli Emirati e governatore della città.

Presentatosi senza preavviso in alcuni uffici del governo, il governatore ha avuto l’amara scoperta che i fannulloni esistono anche a Dubai: molti funzionari, infatti, erano assenti già dal mattino. Immediata la reazione: un “rimpasto immediato” con il licenziamento in tronco di nove funzionari di alto livello della municipalità del capoluogo degli Emirati Arabi Uniti, mandati in “pensione” per fare posto a una “nuova generazione di leader”.

Il video, che ha fatto in breve il giro del mondo, mostra la visita dello Sceicco in alcuni uffici anche nelle stanze del Dipartimento dello Sviluppo economico: entra in alcune stanze e, in silenzio, ma fortemente contrariato, nota le sedie vuote. La visita è avvenuta domenica, che negli Emirati Arabi è una normale giornata lavorativa.

Il giorno dopo, la Direzione della Municipalità di Dubai ha reso noto i nomi dei dipendenti e dei funzionari di alto rango che sono stati licenziati.Per Mona al-Marri, portavoce dell’ufficio stampa di Dubai, quello dello sceicco è un “messaggio” per tutti i capi, che devono dare il buon esempio.

I media locali hanno rivelato che un altro blitz è avvenuto nell’aeroporto internazionale della città, ma – stavolta – i dipendenti e i funzionari dell’ufficio per l’immigrazione sono stati trovati tutti alla loro scrivania. E hanno salvato il posto di lavoro.

Caro Sceicco, a quando una capatina in Italia?

 

 

 

Articoli correlati

*

Top