Siria: il selfie dei ribelli aziona la bomba che esplode – VIDEO

Un gruppo di ribelli siriani del Free Syrian Army è radunato intorno a una videocamera per cantare: uno di loro cerca di scattare il classico selfie con un cellulare solo che aziona una bomba facendola detonare.

È un vero e proprio video esplosivo quello che sta circolando nel web: 30 secondi tragicomici che finiscono con gli oppositori di Bashar al-Assad in fuga da una bomba azionata da loro stessi. Non si riesce a capire quando siano state girate le immagini, se risalgono a subito dopo la tregua armata siglata nei giorni scorsi.

Se nei giorni scorso il presidente siriano ha parlato di perfetto rispetto del cessate il fuoco da parte dei propri soldati, al contrario sia l’esercito russo che quello siriano, hanno contato 23 infrazioni. I responsabili secondo l’agenzia di stampa Sana, sarebbero alcuni gruppi armati in diverse parti del territorio della Siria. Tra di loro, forse, potrebbero esserci anche questi terroristi distratti che si stavano facendo un video sotto il vessillo del Free Syrian Army, ovvero i miliziani anti-Assad ritenuti troppo spesso “ribelli moderati” da un Occidente che in questi anni ha destabilizzato gran parte delle zone del Medio Oriente.

Immagini che fanno riflettere quel del video in cui si sente il tradizionale grido “Allahu Akbar” (Dio è grande) questa volta urlato più per spavento che per gioia o esultanza.

Clicca sul link per vedere il video https://youtu.be/7v-JyhU9A-s

Articoli correlati

*

Top