Maite Bulgari e Leone Film Group, nasce nuovo polo di produzione fiction

Maite Bulgari

Siglato l’accordo tra Maite Bulgari e Leone Film Group:  l’intesa punta a rafforzare l’intero settore audiovisivo e a internazionalizzare le serie televisive italiane

Siglato l’accordo tra Maite Bulgari e la Leone Film Group per la creazione di un importante polo nazionale di produzione di fiction televisive, con l’obiettivo di diventare un player di riferimento nell’industria audiovisiva. La Bulgari, che da oggi ricoprirà il ruolo di Vice Presidente e membro del Cda della Leone Film Group, ha acquisito il 10,6% della società fondata da Sergio Leone, per un investimento totale di 6 milioni di euro.

La regista spagnola è attiva da diverso tempo nel settore televisivo con la Anthos, casa di produzione indipendente da lei fondata, con la quale ha realizzato numerosi documentari di successo per la Rai. Ha così commentato: «Sono molto orgogliosa di potermi legare a un Gruppo così importante come la Leone Film Group e di investire in un settore che considero fortemente in crescita. L’obiettivo dell’accordo è di creare un grande polo di produzione Fiction TV, che possa competere nei principali mercati internazionali. La mia personale esperienza e quella di Anthos sono da oggi orientate alla produzione di serie televisive di qualità e insieme alla Leone Film Group, siamo convinti di poter costruire una realtà creativa in grado di rafforzare un’industria strategica per l’economia del nostro Paese».

Andrea e Raffaella Leone, figli del regista, hanno affermato: «Siamo davvero felici e onorati di annunciare l’ingresso di Maite Bulgari quale azionista e Vice Presidente di Leone Film Group. La partnership con Anthos, inoltre, segna un nuovo significativo passo avanti per il Gruppo implementando lo sviluppo e la realizzazione di progetti televisivi sia in ambito nazionale che internazionale accelerando il comune obiettivo di consolidamento e di crescita in un settore così fondamentale».

Articoli correlati

*

Top