Olimpiadi 2024: Berlino sfida Roma (che dorme)

Olimpiadi 2024

Le “grandi manovre” per le Olimpiadi 2024 sono cominciate e la Germania sembra seriamente intenzionata ad ottenerne l’assegnazione.

È di oggi la notizia che la Municipalità di Berlino ha dato parere favorevole alla candidatura della Capitale. L’ultima edizione tedesca, si ricorderà, ebbe luogo nel lontano 1936 con il nazismo al potere già da tre anni. Ed è ovvio che, a distanza di così tanti anni, la candidatura di Berlino potrebbe avere una forte valenza. E bruciare sul tempo qualsiasi velleità italiana.

Il nostro Paese era intenzionato a candidarsi per ospitare le Olimpiadi già nel 2020, progetto naufragato a causa della crisi economica e delle polemiche che convinsero il Governo Monti a rinunicare. Ora, malgrado non sia un mistero che il neo presidente del Coni, Giovanni Malagò, sia favorevole a proporre Roma come sede delle Olimpiadi 2024, da parte del nostro Governo non si registrano interessamenti a riguardo.

Sulla carta, c’è tutto il tempo, in quanto la candidatura deve essere avanzata, ufficialmente solo 7 anni prima. Quindi nel 2017. Ma non è un segreto che, per arrivare a quel traguardo finale, occorra un importante lavoro propedeutico. Fatto sia di riunioni per la costruzione dei nuovi impianti sportivi, sia per quell’indispensabile impegno di lobby, senza il quale i sogni olimpici possono rimanere tranquillamente nel cassetto.

Adesso, visto che si è messa in moto la sempre potente macchina tedesca, c’è da augurarsi che anche l’Italia non voglia più perdere tempo.

Articoli correlati

11 Commenti

  1. Pingback: Germania, addio patente per chi evade le tasse

  2. Claudio Taruffi said:

    Da quando ci sono i comunisti al comando, l’Italia è diventata una merda, non si vince più un cazzo, anche la ferrari non vince più da molto, per non parlare della nazionale. Ora le olimpiadi? no grazie, anche se sarebbe una bella opportunita’ che berlino non intende farsi scappare, mentre i nostri bastardi…..

  3. Ant Naps said:

    No, Roma No! Non riescono a concludere la linea C, hanno tagliato 30 linee atac. La raccolta rifiuti assomiglia a quella di Caserta. Sai i soldi che si rubano #NoaRoma2024

  4. Romano Cirimbilla said:

    Per carità non facciamoci fermare da inutili provincialismi ideologici, lo sviluppo e la ripresa economica impongono la programmazione e compimento delle grandi opere , come nel mondo sta accadendo. In Turchia stanno scavando il tunnel sotto lo stretto del Bosforo di 40 km. Per cui ben vengano i capitali internazionali attirati dal compimento della TAV, del ponte sullo stretto, aeroporto di Fiumicino . il dovuto è garantire un controllo ferreo degli appalti. Sveglia italiani, non c’è più pane.

  5. Claudio Castelli said:

    Che Dio ci scampi e liberi delle Olimpiadi…altri appalti truffaldini e lavori infiniti che si sommeranno a quelli che già bloccano la capitale..per carità!

  6. Federico Rocca said:

    Ahhahah tranq ora renzi parla con ANGELA così la candidatura nn la presentiamo proprio. Guarda caso Mario monti che non volle firmare la candidatura di Roma per il 2020 disse ma c’è tempo nel 2024 e guarda caso chi ch sfida x il 2024? proprio la capitale tedesca. Gatta ci cova

*

Top