Dognapping: aumentano in Italia i rapimenti di cani (di razza)

Viene definito ‘dognapping’ il vergognoso (e doloroso) fenomeno del rapimento di cani, soprattutto di razza, da parte di organizzazioni criminali o singoli delinquenti.

Le motivazioni dietro al dognapping sono le più svariate: dalla mera richiesta di riscatto al traffico di animali vero e proprio per avviarli all’accattonaggio o, peggio, al combattimento clandestino. Per non parlare dei cani venduti come cavie per laboratori.

Secondo i dati disponibili, in Italia sono stati rapiti 17mila cani (l’Aidaa, l’Associazione italiana difesa animali ed ambiente, basandosi sugli appelli apparsi sui social network, le segnalazioni arrivate direttamente all’associazione e le denunce presentate parla di oltre 30 mila i cani rapimenti) soprattutto a Roma, Milano, Varese e Como.

La maggior parte dei cani strappati all’affetto dei propri padroni non fa più ritorno a casa, anche perché solo il 3% dei rapimenti viene denunciato alle Autorità, mentre il 15% dei casi viene considerato come semplice “smarrimento”. Anche perché, il furto di animali non rientra fra i reati censiti nella banca dati delle Forze di Polizia. Così non è nemmeno facile avere contezza della reale portata del fenomeno.

Sempre secondo l’Aidaa, «oltre ai chihuahua l’attenzione dei ladri si è focalizzata sulle altre razze di piccola taglia, in particolare pincher e volpini di pomerania. Ma non sono mancati i furti di cani di grossa taglia, in particolare pitbull e rottweiler, i quali vengono spesso utilizzati per i combattimenti. Sono in forte aumento (circa 4.000 segnalazioni) i furti di cani da caccia, usati prevalentemente per l’accoppiamento e la riproduzione. In calo invece i furti di pastori tedeschi e di labrador».

I consigli, come al solito, sono quelli dettati dal buonsenso: portare sempre il cane al guinzaglio, non lasciarlo mai solo legato fuori da un negozio o da un supermercato, non lasciare che a portarli fuori per i bisogni o per una passeggiata sia un bambino o un anziano che, in caso di rapimento, potrà fare ben poco per opporvisi.

 

Articoli correlati

*

Top