Lazio: la squadra ha davvero ritrovato i propri tifosi 

“Avanti Lazio, senza paura”. Uno striscione, quattro parole, chiare coincise, significative.

Un invito dei tifosi biancocelesti alla squadra, a crederci e a giocare a viso aperto contro il Napoli.

Erano oltre tremila i sostenitori capitolini che hanno risposto “presente” all’iniziativa lanciata dalla Curva Nord: caricare la squadra alla stazione Termini prima della partenza per il capoluogo campano. E i giocatori, questa carica, se la sono presa tutta. Hanno ringraziato il popolo biancoceleste per l’affetto dimostrato, promettendo di dare battaglia al Napoli.

Uno spettacolo vedere un bagno di folla simile. Torce, bandiere, sciarpe e cori, a dimostrazione del fatto di quanto i tifosi della Lazio siano ancora uniti e compatti e che la Nord stia davvero svolgendo un ruolo fondamentale per far tornare la gente allo stadio. Un entusiasmo che si sta via via ricreando alla grande.

Tremila dunque (non cinquecento, non mille, non duemila come qualcuno ha scritto, forse, per sminuire l’affluenza) i supporter che hanno voluto incoraggiare Immobile e compagni. Come fecero due stagioni fa, sempre a Termini, prima della trasferta, poi vittoriosa, proprio contro i partenopei.

E questa volta nemmeno Sky poteva “censurare” la riuscita dell’iniziativa e il calore ricevuto dai giocatori. L’emittente di Murdoch, infatti, a differenza del post gara contro il Sassuolo, ha dedicato ampio spazio all’arrivo della squadra alla stazione e all’incitamento dei suoi tifosi.

La speranza è che adesso tutti i media, a partire da giornali e giornalisti, sottolineino e raccontino il pomeriggio di ieri. Che sia di buon auspicio per la partita di stasera.

La notizia più importante, però, è che la Lazio ha definitamente ritrovato i propri tifosi.

Articoli correlati

Un Commento

  1. Paolo said:

    I tifosi non li ha mai persi. Li ha persi solo allo stadio. E sarà così fino alla messa in vendita della società.

*

Top