Nemici-amici: Pioli all’Inter e il rapporto con Candreva

Con l’ufficialità di Stefano Pioli sulla panchina dell’Inter, adesso sono in molti (anche tra laziali) a domandarsi quale sarà il rapporto con Antonio Candreva.

Sono giorni che se ne parla. Tra i due ex biancocelesti, infatti, solamente un anno fa, ci sono stati dissapori evidenti. Frasi velenose, soprattutto da parte del numero 87 che non ha mai gradito il fatto che Pioli abbia assegnato i gradi di capitano a Lucas Biglia e non a lui. Meritavo quella fascia. Da quel giorno qualcosa si è rotto con l’allenatore”, ha dichiarato una volta a Milano il centrocampista della Nazionale. In panchina c’era ancora Mancini, che pochi giorni dopo si dimise dal suo ruolo. Squadra affidata a De Boer.

Tutti hanno visto com’è andata, ma mai e poi mai Candreva credeva di ritrovarsi davanti proprio lui, Stefano Pioli. Colui che gli aveva negato la gioia di essere il capitano della Lazio. Forse l’ala di Tor de Cenci ha sperato fino alla fine che l’affare saltasse, forse ha invece avallato la sua candidatura perché come giocatore lo conosce bene, perché sa come sfruttarlo al meglio.

In tanti hanno avanzato teorie al riguardo e tesi più o meno credibili.

La realtà é che di ruggini tra i due ce ne sono state eccome. Ma adesso, per il bene di entrambi, delle rispettive carriere e dell’Inter, è il momento di voltare pagina. E pure di corsa.

Se Pioli ce l’abbia ancora con Candreva lo si vedrà subito, non appena ricomincerà il campionato. Sembra folle pensare che l’ex allenatore biancoceleste si possa “vendicare” del calciatore che è stato probabilmente l’artefice principale del suo esonero dal club capitolino e della volontà del nazionale di cambiare aria.

Troppo intelligente Candreva, altrettanto lo è Pioli. Difficile possano esserci degli strascichi in questa nuova avventura interista.

Nel gioco dell’ex tecnico laziale, fatto di pressing alto, tanto contrasto e verticalizzazione, un’ala come Candreva è imprescindibile. Il suo utilizzo dovrebbe dunque andate oltre qualunque tipo di screzio passato.

Articoli correlati

*

Top