Santoro al posto di Semprini? Intanto fa “retromarcia” sul referendum

Michele Santoro

Dopo la notizia che (finalmente) il penoso programma di Raitre ”Politics” non riaprirà dopo la pausa natalizia, si vocifera che il posto vacante potrebbe essere preso da Michele Santoro. Che, in questo caso, vincerebbe facile. Quantomeno in termini di ascolto. Ci vuole veramente poco a fare meglio di Semprini.

È anche vero che lo stesso Santoro è reduce da un flop: tornato in Rai lo scorso ottobre con il suo nuovo programma “Italia”, in prima serata, gli hanno tolto il giocattolo subito dopo la prima puntata per penuria di ascolti. La seconda puntata non è mai andata in onda e la trasmissione (che ne prevedeva sei) è stata soppressa.

Ma Santoro è Santoro. Quindi perché non dargli un’altra occasione di fallire ancora, magari meglio? Così, mentre questa possibilità sta prendendo forma, il furbacchione  – come insegnano i guru dell’informazione – si sta dando molto da fare per far parlare di sé.

E quale modo migliore che dichiarare di essere favorevole al “Sì” al referendum costituzionale del 4 dicembre prossimo (leggi qui)? Voltando di fatto le spalle al compagno di merende Marco Travaglio con il quale ha condiviso per anni le battaglie vicine al centrosinistra, soprattutto in chiave anti-Berlusconi.

La mossa non è piaciuta a tanti. Sono piovute critiche da ogni dove. Quelle più delicate gli hanno dato del “voltagabbana” o del “traditore”. Troppo, per l’animo sensibile di Santoro che così ha deciso di fare quello che gli riesce meglio: ritirare la manina con la quale aveva lanciato il sasso. E che sasso.

In una (lunga, lunghissima) intervista rilasciata oggi al quotidiano Libero, alla domanda diretta “Quindi voterai sì?” Santoro risponde con un incredibile «Conservo una posizione terza. Sicuramente andrò a votare, ma magari farò scheda bianca. Anche l’astensionismo ha un profilo politico».

Sfortunatamente a silurare Semprini ci hanno messo troppo tempo e si è finiti in pieno silenzio elettorale. Altrimenti, con qualche giorno in più a disposizione, Santoro ci avrebbe sorpreso con un triplo carpiato con avvitamento che Tania Cagnotto levati che ti faccio vedere come si fa.

 

Articoli correlati

*

Top