Instagram, arrivano le dirette e le chat che scompaiono

Grandi novità per Instagram, l’App di condivisione di foto e brevi video, che da quando è stata acquistata da Facebook continua a migliorare. Assomigliando sempre di più a Snapchat (un caso?)

Instagram, che come spiega il blog ufficiale ha visto quadruplicare i suoi utenti in solo un anno, passando da 80 a 300 milioni,  ha rilasciato due nuove funzionalità. Basta aggiornare l’applicazione e subito arriva un messaggio che ci illustra le novità.

La prima è che adesso è possibile inviare in privato a un amico o a un gruppo di follower (non a persone che non ci seguono, dunque) una foto o un video che, appena visualizzato, scompare. Se volete conservare il contenuto dovrete essere velocissimi a fare uno screenshot (ma in quel caso il mittente verrà avvisato, come succede nelle chat private di Telegram).

In realtà non è una gran novità. Anche prima si potevano eliminare i messaggi e i contenuti multimediali facendoli “sparire” anche nella casella di posta di chi li aveva ricevuti. Adesso però questa funzione è ufficiale. Cioè ufficialmente uguale a quella di Snapchat.

L’altra novità riguarda l’introduzione di video in diretta streaming (esattamente come quelli di Facebook) che permette agli utenti di registrare filmati con durata massima di un’ora. Ma una volta visualizzati o mandati online non potranno essere né salvati né guardati una seconda volta.

L’ultimo cambiamento su Instagram era arrivato ad Agosto con le “Stories”, una sorta di bricolage virtuale di foto e brevi filmati per raccontare, appunto, delle storie. Anche quelli avevano vita breve: solo un giorno. E niente. Pare che la nuova frontiera di Zuckerberg sia caratterizzata dall’effimerità.

Articoli correlati

*

Top