ANAS, piovono critiche sul Presidente Armani (da tutti i fronti)

armani, anas, gianni armani, report

Non è piaciuta per niente l’intervista rilasciata dal presidente dell’ANAS Gianni V. Armani per la puntata di Report andata in onda ieri sera.

Al Ministero storcono il naso. Fatta salva la buonafede, Armani manca di incisività. Anche quando potrebbe dare notizie confortanti – parlando di investimenti sulla manutenzione – sembra quasi che si vergogni. Lancinanti i “a questa domanda non so rispondere” e “vorrei saperlo anch’io“.

Al vecchio presidente Ciucci si poteva contestare tutto, ma non che parlasse senza prima aver pesato ogni singola parola. Armani, lasciato allo sbaraglio da chi dovrebbe supportarlo, continua invece a fare figure barbine.

Ne è la conferma anche il comunicato stampa rilasciato dalle segreterie nazionali di Filt Cgil, Fit Cisl, Uilpa Anas, Sada Fast Confsal, Snala Cisal e Ugl Viabilità e Logistica con cui annunciano l’incontro con Armani il prossimo 5 dicembre.

Motivo del colloquio, la Legge di Bilancio 2017. Si legge in un passaggio: “Secondo il sindacato non è chiaro, a questo punto, se le numerose dichiarazioni di Armani siano semplice espressione di un suo pensiero o se lo stesso abbia sottovalutato lo spessore degli obiettivi che si era dato, e se il Governo, attraverso il Ministro Delrio, ne condivida la portata e ne supporti l’attività“.

Insomma, lasciano intendere che o Armani è un ingenuo o non sa quello che dice. E, soprattutto, mettono in dubbio l’appoggio da parte del Ministero. E rilanciano automaticamente le voci secondo le quali Armani non avrebbe vita lunga e dovrebbe lasciare l’incarico al momento della fusione con FS.

Al Presidente Anas manca completamente il supporto dell’ufficio di Comunicazione, evidentemente troppo impegnato a ingaggiare Carlo Verdone per la prossima “Giornata del Cantoniere”, festa organizzata a dicembre per celebrare lo spirito aziendale. Qualche anno fa l’ospite d’onore fu Arrigo Sacchi, presenza immotivata ma pagata cara, in tempi di spending review.

Vallo a spiegare ai cantonieri part-time. (Leggi qui)

 

Articoli correlati

140 Commenti

  1. Scocciahto said:

    Matematico…sai cosa ha detto la Rocchetti, ha un collega che ha denunciato un dirigente? Lei è stato molto ingenuo nel denunciare, doveva sapere che gli andavano tutti contro. Ricordati che fra di loro si coprono.

    • Maria36 said:

      Indagati anche CIucci Bajo Liani e Vigna per il crollo dello Scorciavacche…adesso che fai Armani…hai promosso sia Vigna che Liani…

  2. Matematico said:

    Sono accuse gravi. Se davvero ci sono colleghi infami che timbrano in modo falso e non lavorano, andrebbero cacciati. Se avete queste notizie, denunciateli ad Armani. Cacciamo i fannulloni

  3. Indovinello said:

    Facciamo una lista dei dipendenti assenteisti e fannulloni? Chi sono, dove dovrebbero lavorare, da quanto tempo timbrano e scappano via, chi li protegge, perché, quanti soldi hanno rubato ai cittadini onesti, quanti colleghi sono costretti a lavorare per loro, che facce hanno, ma dove sono??????

    • Antony03 said:

      Indovinello tu hai perfettamente ragione. Per risolvere questo fenomeno basterebbe che la stragrande maggioranza dei dirigenti facesse il dirigente ovvero: Programmare le attività, stabilire tempi e modalità di esecuzione, distribuire gli incarichi, vigilare durante l’esecuzione, etc..

      • Indovinello said:

        Io spero in un blitz della Guardia di Finanza in poco tempo. Solo così potremo sfoltire le liste di stipendiati dall’anas ma che non lavorano nei nostri uffici ma sono nascosti altrove. Chiaramente dovranno essere rimossi i protettori (dirigenti amministrativi, responsabili risorse umane, capi compartimento compiacenti e sindacalisti di alto rango).

        • Scocciato said:

          Non serve niente un blitz…… tanto i tempi della giustizia sono lunghi e la nostra direzione fino a quando non sono condannati non si muovono, specie per i dirigenti. Esempio Mario Liberatore, accusato di truffa lo promuovono lasciandolo unico Dirigente a Bologna e se la ride. Armani ha il coraggio di fare appendere negli uffici degli uniteli cartelli per propagandare l’onestà e la legalità. Vergogna,
          Giusi se Liberatore chiede alla redazione isometrica di chi scrive ti autorizzo a darlo solo se si dichiara disponibile a un confronto con me in tua presenza. So bene che non ha il coraggio

  4. Matematico said:

    Sempre a lamentarvi. Io sono felice. Lo avete visto Verdone vestito da cantoniere? Bel segnale di fiducia per l’Anas. E anche le parole del Presidente, chiare, apprezzabili. Di noi si fida! Un evento altamente professionale e soprattutto emozionante

    • W said:

      Si fidarsi meno di coloro che “salgono sul carro del vincitore”. Sono i primi che lo tradiranno. Ne conosco qualcuno di questi, in particolare dirigenti.
      Credo, che in un periodo di vacche magre, era meglio spendere i soldi di questa inutile festa per altro …. pagare gli straordinari ai cantonieri, incentivare l’uscita dal lavoro (NON I DIRIGENTI) gli anziani per permettere l’assunzione dei giovani e meglio ancora donare il denaro speso ai terremotati.

      • W said:

        Si fidi meno di coloro che “salgono sul carro del vincitore”. Sono i primi che lo tradiranno. Ne conosco qualcuno di questi, in particolare dirigenti.
        Credo, che in un periodo di vacche magre, era meglio spendere i soldi di questa inutile festa per altro …. pagare gli straordinari ai cantonieri, incentivare l’uscita dal lavoro (NON I DIRIGENTI) gli anziani per permettere l’assunzione dei giovani e meglio ancora donare il denaro speso ai terremotati.

      • Antony03 said:

        W. A mio modesto parere credo che il rilancio della ns. Azienda stia avvenendo anche per mezzo della pubblicità. Questa festa quindi non la ritengo inutile ma, la interpreto come un messaggio pubblicitario in alternativa ad uno spot sui principali canali nazionali che sarebbe costato molto di più.

  5. W said:

    X Typive..hai ragione i metodi di scelta non si sanno, di sicuro non hanno considerato i carichi penali. Esempio Liberatore dirigente a Bologna

  6. Aurelia said:

    Per l’incacchiato dico che ti sono vicino per nn essere entrato in anas ma quando e spero presto ce la farai ti renderai conto delle ingiustizie perpetrate dai dirigenti, leccaculo e sindacalisti di turno dai quali bisogna DIFENDERSI.

    • incacchiato said:

      e le conosco stai tranquilla, non mi piace il termine “non essere entrati”, perché io c’ero, lavoravo, e ho fatto quello che i dipendenti normali non hanno voluto fare. I miei capi lo sapevano e lo sanno questo e mentono sapendo di mentire.

  7. Inattendibile said:

    Typive almeno loro sono stati valutati, nel bene e nel male. Ma le interviste famose ve le siete dimenticate? Quelle faranno più disastri delle selezioni perché sono state fatte da dirigenti sindacali cislini di area politica ben chiara…

  8. typive said:

    Mi domando…ma con quali criteri sono stati scelti i dirigenti da assegnare alle macroaree?

  9. geometrami said:

    Io l’ho vista al pc ma hai ragione è stata bellissima! Mi sono sentito orgoglioso di far parte della squadra Anas. Bravi Armani, Rusciano e Avagliano

  10. Dipendenti con Armani said:

    Una festa del cantoniere bellissima, con una partecipazione mai vista negli anni precedenti e la diretta streaming per tutti. A nostro avviso è stato fatto il massimo e con grande professionalità. “troppo forte” Carlo Verdona, brava la giornalista De Santis, indovinata l’idea dei concorsi video e fotografici (il video vincitore era da brividi), fluida e piacevole tutta la manifestazione. Ciò che abbiamo apprezzato di più sono le parole di Armani: la squadra è stata completata, è seria e affidabile, mi fido di questa Anas e insieme stiamo costruendo una azienda moderna. Le critiche che leggiamo su questa bacheca sono davvero pretestuose e incomprensibili

    • smeritocratici said:

      E’ buona norma specificare sempre le modalità di accesso e conseguentemente di divieto.
      Capiamo benissimo che tutti non potevano andare. Il problema non è questo assunto banale e tanto semplice ma, piuttosto, quali siano i requisiti per “accedere”. Tema mai specificato.
      Oggi la festa del cantoniere. Ieri le promozioni. Domani chissà.

      Qual è stata la metodologia discriminante? Boh!
      Invitati i dirigenti, i cantonieri e l’esercizio?
      Il problema, però, è che c’erano più della metà delle persone invitate che rappresentavano solo se stessi, nonchè “eccezioni”.
      E quando le eccezioni rappresentano con regolarità un numero superiore a qualsiasi logica ecco che chi è stato escluso non capisce, si lamenta e richiede spiegazioni (anche per capire in cosa ci si deve migliorare).

      Si sono fatte procedure anche per i margini della carta stampata e sul carattere da scegliere (che ha richiesto persino un’integrazione informatica). Ma una procedura sulle promozioni ed in generale sul merito, che sia persino partecipare/non partecipare alla festa del cantoniere, non si può avere?

  11. Aurelia said:

    OOSS almeno è una idea da cui partire… va benissimo… ma le OOSS, ancora vanno premiati? Basta! Solo funzionari con 20anni di servizio…

  12. OOSS said:

    Proposta: la festa del Cantoniere sia fatta negli Uffici periferici o nei piazzali. Tutti i dipendenti con le loro famiglie possono partecipare, senza spese a carico di Anas …modello Festa delle varie Forze dell’Ordine o VV.FF. ….così come il buon senso vuole. Le manifestazioni si svolgeranno il Sabato in modo da evitare riduzioni del tempo lavorativo. Tutti hanno diritto ai riconoscimenti, salvo i condannati con sent. pass. in giudicato. Le selezioni saranno fatte da Commissioni interne paritetiche, designate dal Capo Area e OOSS sentiti i funzionari apicali con almeno 20anni di servizio. Va bene???

  13. Aurelia said:

    ANTONY03 hai ragione che non potevamo essere li, ma perché ci vanno in pochi e di loro non si capisce mai il perché loro e non IO???? Mi fa schifo chi non è trasparente e cerca come te di minimizzare sempre mettendo schifosamente la polvere sotto il tappeto. Io lavoro e produco tanto, sia CHIARO..

    • Antony03 said:

      Aurelia, non sono una persona capace di insabbiare, bensì uno che guarda in faccia la realtà.

  14. Aurelia said:

    Hai ragione Andiamo a comandare, i dipendenti che sono rimasti in ufficio a guardare sono tantissimi e tutti incazzati perché ancora una volta non è stato chiaro come sono stati selezionati i premiati e gli spettatori. Quando non c’è trasparenza occorre giustizia! Armani si fida di questi personaggi: è normale che piovono critiche!

    • Antony03 said:

      Sarebbe opportuno pensare a produrre di piú anziché incazzarsi per così tanto poco. Oltretutto non potevamo essere invitati tutti.

    • incacchiato said:

      Aurelia scusami io comprendo che tu stai lottando non per il viaggio di per se ma per la metodologia, nonostante in questo momento ho il problema ben più grave di aver perso il lavoro (nella disperazione economica e psicologica) grazie a qualche dirigente Anas che mi ha penalizzato dopo che per qualche anno ho fatto 50-60 ore di lavoro settimanali, nonostante questo io mi sforzo di comprenderti perché chi ha danneggiato te nel piccolo e a me molto di più fa parte dello stesso sistema che va rivisto

  15. Andiamo a comandare said:

    Pochi gli aventi diritto (dirigenza e interessati), tanti i parassiti che hanno approfittato della loro posizione (Segreterie, Risorse Umane e piccoli Capi Reparti) tutti grandi lecchini, per non parlare dei sindacalisti che, per giustizia, dovrebbero accollarsi le spese per andare a Roma e per la vacanza aggratis che gli è stata regalata per essere fidi servi senza cervello e con la lingua bucata e dispense vuote nelle loro case…. e quei prosciutti, contano ancora tanto!

  16. Cantoniere said:

    Ma i lecchini che sono stati raccomandati da Direttori e Capi Compartimento per andare ad applaudire i cantonieri premiati e Carlo Verdone, sono rientrati in ufficio o si sono beffati della missione per sfruttarsi i biglietti, gli alberghi, le auto aziendali e tutto il resto… per prolungare la vacanza romana a sbafo dell’Anas? Armani ma lo sai quanto ti è costato avere l’aula piena e gli applausi pronti? Ma la commissione che ha valutato la foto migliore si è reso conto che la scena è irreale e impossibile? Solo quel contrasto di colori ha giocato sulla scena falsa e costruita ad arte. BravaAnas anche il falso d’autore… Continuo a dire: come si può giustificare il costo di quella manifestazione, fatta con i soldi dei contribuenti??? Cantone e Corte dei Conti aiutateci a cambiare…

  17. Apettando la neve said:

    È arrivato il SALe? I mezzi speciali sono pronti, efficienti, revisionati, riparati e con le catene sotto il cassone? I Codici di Allerta sono stati CHIARI e digeriti perfettamente? Tutti gli altri sono stati Avvisati? Possiamo stare tranquilli che alla prossima allerta neve, non devo portarmi viveri e coperte in macchina? Ferie e permessi ai Capi nucleo, Capi centro e Autisti sono stati programmati e autorizzati con la riserva della reperibilità (reale)? I Commissari naz.li e Dirigenti locali sono consapevoli che non possono dirigere le operazioni dalle Soc/Son e che bisogna andare in strada sporcandosi le mani? Gli altri dipendenti trombati sono pronti a godere (senza cuore, come iene) al primo fiocco di neve?? Se tutto è pronto, buona Immacolata e buon Piano Neve a tutti! …fino a Marzio/Aprilio

  18. ultimo degli ultimi said:

    E viaaa… tutto il gregge di pecore segue il pastore…tutti alla festaaaa…invece di mandare deserta una manifestazione che era l’autocelebrazione di gente che pensa di essere al di sopra di tutto e di tutti…diamoci tutti appuntamento da Verdone…ho sentito battute del tipo “…oh ma mi hai visto in televisione!!!”…CHE GREGGE DI OVINI!!! Crescete gente, fate il Vostro Lavoro invece di compiacere il “direttorucolo” di turno o faremo veramente una brutta fine!!!

    • Cisiamorottilafodera said:

      Bravi ultimo degli ultimi e Festoso, avete centrato il problema. Oggi non si sono festeggiati i cantonieri ma i leccalecca dei dirigenti, i soliti noti che hanno ricevuto addirittura il rimborso delle spese e il pagamento della trasferta per vedere Roma e farsi deliziare da Carlo Verdone per un’ora. Le domande fatte dai colleghi al presidente dimostrano la pochezza di chi le ha scelte e dei colleghi che le hanno proposte per compiacere Armani & Compani. Hanno addirittura ripescato le pensionate della DG…..vergogna. Inoltre non ho sentito alcuna precisazione di Armani sulle dichiarazioni fatte durante le interviste a Report e al corriere della sera……………..non aveva detto ai sindacati che avrebbe puntualizzato che le sue parole sono state travisate dai giornalisti e ha il massimo rispetto dei dipendenti onesti, orgogliosi di appartenere all’Anas e competenti come da qualchegiornosi legge sui quadri messi in bella vista in tutte le sedi Compartimentali e DG?!?! Invito i colleghi a promuovere un nuovo referendum…………. Rimandiamoli tutti a Terna, oppure seguite Renzi.

      • dubbioso said:

        La manifestazione è riuscita.
        Questo, appunto, apre una successiva riflessione: dato che la stragrande maggioranza dei presenti non aveva alcuna attinenza con l’esercizio (saranno stati in totale 100 su 800?) e con i cantonieri, quali sono state le procedure di selezione? (di nuovo un problema di chiarezza delle selezioni a distanza di un paio di mesi).
        E’ vera l’immagine che è stata mostrata anche in streaming e cioè che “il meglio” era presente? (e che quindi chi non era presente è più scarso). Oppure si è lasciata, per l’ennesima volta, che la discriminante fosse la segnalazione del capo compartimento/direttore (senza nemmeno citare i casi in cui la segnalzione è stata fatta dalle meno titolate segreterie)?

        Insomma, permane un problema di opacità, di poca trasperenza legato alla definizione di merito, cioè di chi merita e chi non merita. Tema ancora non affrontato nè, tantomeno, risolto.

  19. Festoso said:

    Siamo tutti in festa, peccato che se la siano goduta i soliti noti. Plotoni di dipendenti che non ci azzeccavano a nulla con la festa, si sono fatti la vacanza a Roma con tanto di missione firmata dai Capi e Dirigenti vari… Tutti gli altri a digiuno! COME MAI?

    • Antony03 said:

      Carissimo Festoso, ogni tanto un po di digiuno fa bene alla salute. Lo consigliano anche i medici.

  20. Nanà said:

    Oggi una bellissima festa del cantoniere, mi ha dato un grande senso di appartenenza a questa Società. Egregio Presidente ARMANI, Lei è un grande stratega e innovatore. Buon lavoro!!!!

    • blue said:

      Credo che oggi grazie anche alla diretta streaming il Presidente sia riuscito a “recuperare” un po’ di credito che aveva perso con le ultime dichiarazioni… Siamo fiduciosi e pronti all’evoluzione di Anas , bello anche il giornalino, ma vogliamo un cambiamento concreto!

  21. Con Martici said:

    Cara Martici hai ragione, svariate volte i dirigenti si sono accompagnati ad ambigue persone che cercavano soltanto svariate promozioni e privilegi. Quindi chi ha accontento queste svariate persone non poteva che trovarsi senza le altre svariate persone al pranzo aziendale! Spero che le persone capiscano che i dirigenti hanno svariate ragioni per mandare a quel paese chi non le apprezza per il loro lavoro ma soltanto per il loro potere, e non mi riferisco a chi ha privilegiato sempre e solo i suoi amici. penso che se uno vale può senza sorrisetti e senza ancheggiamenti e senza lecchinaggi e pure senza laurea riuscire A emergere perché tutti hanno svariate possibilitâ di crescita: c è chi lo fa con il lavoro, e chi non lo fa ma si aspetta qualcosa che non succederà maaiiiiiiiiiii

  22. Il Milanese Imbruttito said:

    Ué baluba vi ho visto in diretta streaming una figata fotonica sembrava di vedere Sky! in my heart ho trovato chi potrebbe sostituire hypster … Dino con la cravatta color cordino!compliments al the presidenti che alla domanda sullo spirito di gruppo ha lasciato rispondere il grandissimo Verdone nazionale. Ma tutto questo evento X non dire nulla. Meglio gli happy Hours con ranzani gabanelli e le iene. Ma il 9 chi arriva qua e chi se ne va? E chi resta che fará. C è nebbia a Milano, ma nelle periferie spengono le luci sugli uffici amministrativi. Eeeeee dinooooo dammi il primo contentino, spegni la luce ai non laureati, a Milano te ne saperemo grati loro devono essere fermati anche se raccomandati.

  23. anonimo perchè scomodo said:

    Personalmente cara luna fa parte della casta ovvero quella parte dell’azienda che è contenta del passato. Non c’è dubbio che con l’avvento di Armani la casta ha avuto un brutto colpo perché l’opinione pubblica ha iniziato a conoscere tutte le porcherie fatta dalla precedente Governance. Il sistema mazzette ovviamente è solo all’inizio, infatti, questo non riguarda solo la Dama Nera ma riguarda il sistema Anas nel suo complesso. Infatti, dietro l’assegnazione di incarichi per esempio a studi esterni legali ci sono mazzette! Come pure le faraoniche consulenze a società esterne presso la DAF! Il lavoro che dovrebbe essere affidato ai lavoratori dell’Anas è svolto invece da società esterne quindi retribuito 2 volte! Cara Luna Armani non è Padre Pio ma è certamente il miglio Presidente che ha avuto l’Anas in ottanta anni di storia. Se poi sei grado di dimostrare con i fatti che in passato le cose andavano meglio a te la parola.

    • Seneca said:

      Caro “anonimo perché scomodo”, proprio perché non interviene su queste cose (banali e note a tutti) che abbiamo la conferma del l’inadeguatezza di Armani: le procedure interne prevedono che gli incarichi di consulenza, che non possono avere durata superiore ai 12 mesi e sono senza tacito rinnovo, siano TUTTI autorizzati dal presidente. In 20 mesi evidentemente ha ritenuto giusto confermare l’andazzo precedente che tu stigmatizzi. Ma d’altronde è stato proprio lui, appena arrivato, a dare incarichi di consulenza a destra e manca per tutte quelle minchiate sul brand e che vedi appese ai muri…. cos’altro ti serve per cominciare, non dico a cambiare idea, ma almeno a farti venire qualche dubbio?

      • anonimo perchè scomodo said:

        Caro Seneca forse son sei a conoscenza di quanto sono costate e costano le consulenze all’Anas e ai contribuenti Italiani. In conto è dare consulenze esterne quando all’interno non ci sono professionalità adeguate a svolgere il servizio e su questo punto di vista Ranucci è un esempio di assunzioni clientelari “ingegneri e amministrativi e cantonieri mandati a casa al posto di personale proveniente da Terni e di gnocche che certamente non servono all’Anas” in conto e che 80 avvocati ripeto dicasi ottanta non svolgono l’attività di avvocato perchè tale attività è svolta all’esterno da studi professionali che per tua conoscenza corrompono i Giudici con i regali per vincere le cause. Armani è un uomo solo all’interno di una casta che opera con i Dirigenti vecchi. E’ un’impresa impossibile per chiunque!

        • Seneca said:

          Scusa “anonimo perché scomodo”, ma se tu fossi il presidente impiegheresti 5 minuti a fermare L’andazzo che denunci. Perché Armani non lo fa? Perché “è un uomo solo”? Ma vivaddio è il presidente, e se non lo fa forse c’è lo deve spiegare, senza sperare nell’avvocato d’ufficio di turno. E se lo fa ma non gli danno retta o non lo seguono, allora che razza di presidente è?

  24. Luna said:

    Personalmente dell’ operato Armani sono delusa, sono delusa dai Dirigenti che ha portato in Anas e di cui si poteva fare a meno data la loro più totale inadeguatezza. Quest’ ultima palese e verificabile, ordini di servizio fatti male fuori logo e fuori tempo. Promozioni assurde ecc. Poi il totale immobilismo aziendale concentrato più su come stampare un giornalino o su come farsi propaganda in giro… Armani e’ l’ uomo del marketing del brand non di certo il presidente di una società che dovrebbe progettare, innovare, aggiustare la viabilità di una nazione e infine appaltare… con chi dovrebbe farlo? Con le mille procedure inutili e dannose e al quanto fumose della amica presidenziale Parmigiano??!! Una azienda che non fa formazione che non favorisce chi se la fa a spese proprie che non premia con immediatezza riconoscendo qualità e volontà anche espresse sul campo giorno dopo giorno.

    • Seneca said:

      Brava Luna! Io dico e scrivo queste cose dal luglio 2015, quando ebbi modo di “pesare” Armani nel corso delle sue visite ai compartimenti: totalmente inadeguato e impreparato, ripetitivo e banale, preoccupato di fare il piacione a buon mercato e di sputtanare i suoi collaboratori con luoghi comuni e ovvietà imbarazzanti, ma senza mai affrontare concretamente i veri problemi dell’azienda. Ora, piano piano, sempre più persone se ne rendono conto: se non gli sono bastati 20 mesi per dare una sua seppur tenue impronta, vuol dire che la sua consistenza è davvero tendente a zero. Peccato, perché Anas ha bisogno e meriterebbe il MEGLIO, non i soliti riciclati (d’altronde in Terna, se fossero stati davvero dei supermanager, se li sarebbero tenuti ben stretti)……

    • anonimo perchè scomodo said:

      Personalmente cara luna fa parte della casta ovvero quella parte dell’azienda che è contenta del passato. Non c’è dubbio che con l’avvento di Armani la casta ha avuto un brutto colpo perché l’opinione pubblica ha iniziato a conoscere tutte le porcherie fatta dalla precedente Governance. Il sistema mazzette ovviamente è solo all’inizio, infatti, questo non riguarda solo la Dama Nera ma riguarda il sistema Anas nel suo complesso. Infatti, dietro l’assegnazione di incarichi per esempio a studi esterni legali ci sono mazzette! Come pure le faraoniche consulenze a società esterne presso la DAF! Il lavoro che dovrebbe essere affidato ai lavoratori dell’Anas è svolto invece da società esterne quindi retribuito 2 volte! Cara Luna Armani non è Padre Pio ma è certamente il miglio Presidente che ha avuto l’Anas in ottanta anni di storia. Se poi sei grado di dimostrare con i fatti che in passato le cose andavano meglio a te la parola.

        • anonimo perchè scomodo said:

          Barone prima di lavorare in Anas era un modesto impiegato della società Pavimental del gruppo autostrade. Adesso è un Dirigente. E’ semplicemente ridicolo!

          • anonimo perchè scomodo said:

            E’ stato Ranucci a chiamarlo del resto anche Buoncristiano proviene dallo stesso gruppo autostrade. Quindi 2+1=3

  25. anonimo perchè scomodo said:

    Te lo spiego io il motivo. Gli studi esterni conoscono bene i Magistrati sopratutto quelli che riguardano i contenziosi di Lavoro. In particolare L’Anas si affida ad uno Studio Vicino alla Corte d’Appello che pare che faccia parecchi regali ai Magistrati per vincere le cause. Sono testimone di questo vergognoso modo di procedere. Armani dovrebbe toglierli l’incarico!

  26. Innaugurastacippa said:

    INFORMAZIONE DI SERVIZIO : per l’inaugurazione della SA-RC prevista per il 22 dicembre prossimo siccome si sono liberati 2 posti (quelli di Renzi e Del Rio) chi vuole venire si può prenotare. P.s. forse si libererà anche un terzo posto (quello di Armani) speriamo, quindi affrettatevi gente affrettatevi….auauauauauauauaua

  27. Matematico said:

    Fatto sta che i collaudi li facevano solo i soliti noti e quindi Armani ha fatto bene. Sulle spese legali ha ragione incacchiato, ma ho sentito proprio io con le mie orecchie dal personale che il presidente vuole metterle a carico dell’azienda, salvo colpa grave o dolo

    • W said:

      Ti ricordi che Armani voleva non dare incarichi a studi legali esterni? Come mai le Risorse Umane dà incarichi, per i contenziosi dei dipendenti, agli esterni?

      • anonimo perchè scomodo said:

        Te lo spiego io il motivo. Gli studi esterni conoscono bene i Magistrati sopratutto quelli che riguardano i contenziosi di Lavoro. In particolare L’Anas si affida ad uno Studio Vicino alla Corte d’Appello che pare che faccia parecchi regali ai Magistrati per vincere le cause. Sono testimone di questo vergognoso modo di procedere. Armani dovrebbe toglierli l’incarico!

    • incacchiato said:

      si si mi date ragione….però ancora nessuno mi ha spiegato cosa ha esclamato il Presidente nel siglare i rinnovi di alcuni amministrativi. Eppure diceva che ce ne sono troppi

  28. ultimo degli ultimi said:

    Ma la fate finita di fare i “tifosi”…” …è bravo…” “…no è un disgraziato…” . Italiani come sempre…destra e sinistra…Roma e Lazio…SVEGLIATEVI TUTTI!!!! Il loro scopo è tenerci occupati e metterci uno contro l’altro ognuno nel suo orticello, così nessuno di noi vedrà cosa combinano realmente!! I ponti crollano…le inaugurazioni si moltiplicano…e noi difendiamo o attacchiamo ma intanto, come prima, SI MANGIANO TUTTO !!!

  29. Deluso said:

    Fénis e romanodiroma se non sbaglio è la stessa persona.
    Giusi è vero quanto.dice w ti sei interessata del collega che ha denunciato il dirigente?

  30. operaio said:

    sicuramente non valutate il vostro lavoro in azienda quando vi specchiate nello specchio e vi chiedete oggi mi sono guadagnato il bicchiere dell’acqua b1 € 1800 circa in privato licenziato vergogna vi girate i pollici perchè difesi dai politici e corrotti vi manderei in miniera per vedere come si lavora dovete riflettere e parlare meno e lavorare di più perchè io utente vi pago lo stipendio

    • romanoderoma said:

      Poi per non parlare con quale criterio sono stati scelti i cosiddetti ” Cantonieri dell’anno” , forse non tanti colleghi non sanno che alla festa del cantoniere dovrebbero essere chiamati coloro i quali durante il servizio si sono distinti e non i soliti fannulloni sponsorizzati da qualche dirigente o nella migliore delle ipotesi dal sindacato di turno……….credo
      che Giusy potrebbe approfondire la questione chiedendo al nostro super Presidente quali criteri sono stati utilizzati nella scelta del personale che dovrà presenziare

    • Fenix said:

      Poi per non parlare con quale criterio sono stati scelti i cosiddetti ” Cantonieri dell’anno” , forse non tanti colleghi non sanno che alla festa del cantoniere dovrebbero essere chiamati coloro i quali durante il servizio si sono distinti e non i soliti fannulloni sponsorizzati da qualche dirigente o nella migliore delle ipotesi dal sindacato di turno……….credo
      che Giusy potrebbe approfondire la questione chiedendo al nostro super Presidente quali criteri sono stati utilizzati nella scelta del personale che dovrà presenziare

  31. Dipendenti con Armani said:

    Constatiamo con piacere di avere aperto una discussione. Siamo in tanti ad essere con Armani. Notiamo che molti di voi si sono chiesti chi siamo. Uno solo di noi è geometra, ma non se ne vergogna. Io che scrivo sono simpatizzante di Sinistra Italiana, due sono renziani, uno è per i Cinque Stelle e l’altra di destra. Ma la politica dentro l’Anas non ci interessa, ci interessa l’Azienda e il suo futuro. Con Armani si può sperare. Le istituzioni e i giornali se ne sono accorti, alcuni di voi in malafede no, perché avete perso i privilegi di un tempo

    • Dipendenti con Armani said:

      Fino ad ora abbiamo ascoltato in silenzio le vostre falsità, ora basta: risponderemo e vi sbugiarderemo. Voi volete il male dell’Anas. Invitiamo tutti i colleghi onesti, lavoratori e leali come noi a fare lo stesso

      • incacchiato said:

        ciao se incontri Armani puoi chiedergli da parte mia come mai dice di avere troppi amministrativi e poco personale tecnico e….. tah-dah….assume altri amministrativi….Puoi chiedergli da parte mia cosa ha chiesto al dirigente che gli sottoponeva i contratti mentre li firmava? Puoi chiedergli se li ha firmati in silenzio o dicendo qualcosa? io non lo so mi piacerebbe saperlo…
        PS….io con Armani ho visto allargarsi la forbice fra chi aveva privilegi e chi non li aveva….Chiedo io a te quali sono questi privilegi persi perchè io non lo so..ma forse è una mia impressione spero davvero che sia come dici tu…

        • Dipendenti con Armani said:

          Privilegi=collaudi, gettoni Cda etc… Quanto alle assunzioni dei tecnici e dei cantonieri, se gliele faranno fare, ne farà un bel po’.

          • incacchiato said:

            Collaudo = responsabilità penale solo chi non lo capisce dice che la remunerazione (presente in ogni pubblica amministrazione) è un privilegio.
            Il collaudatore statico di un viadotto strallato non ha gli stessi rischi di chi sta all’ufficio che si occupa di concedere gli accessi alle SS vero? Se vuole toglierli, garantisca le spese legali ai dipendenti che possano incorrere in qualche guaio in buona fede. Ok non può assumere e come diavolo ha fatto ad assumere gli amministrativi??????

          • incacchiato said:

            parliamo della rotazione dei capi compartimento! Mi pare che chi era forte è diventato fortissimo!!!!

          • incacchiato said:

            Ehi, dipendenti con Armani, sto ancora aspettando che mi spiegate come mai il presidente ha bisogno della benedizione del governo per assumere tecnici (di cui c’è bisogno) e per gli amministrativi fa come vuole (a tal punto che si devono sedere uno sull’altro)?

  32. martici said:

    Ah ah ah dirigenti che pensano di piacere ai propri collaboratori e poi in svariate occasioni quali ad esempio pranzi aziendali si ritrovano soli…

  33. 22ottobre said:

    Questo commento è rivolto ai cari dipendenti per Armani, ed è giusto difendere il proprio capo quando il proprio capo, vi consente dei privilegi, sono sicuro che dietro i colleghi “dipendenti per Armani” ci sono geometri senza arte e ne parte che girano l’Italia in lungo e largo, per quello che gli pagano di trasferte si riparerebbero viadotti pericolanti, senza capire cosa fa, o altri geometri che vanno in giro a propagandare procedure, espropriative, che creano solo contenzioso o altri soggetti che sono per tutte le stagioni in attesa che diventino Dirigenti.
    Il punto è, se il buon presidente ha fatto o non ha fatto una brutta figura nell’intervista rilasciata a Report, e non vi è dubbio che è stata fatta una brutta figura.

    • je suis Armani said:

      A me non sembra proprio che abbia fatto una brutta figura, anzi il contrario. È stato serio e onesto. Date le premesse, ci potevano massacrare, come fecero con Ciucci. E invece la Gabanelli ha ammesso che Anas grazie ad Armani sta cambiando e che interveniamo anche dove non abbiamo la gestione della atrada. Mi è sembrata una bella apertura di credito. Ps. Non so i “dipendenti per Armani” ma io sono ingegnere non dirigente e però non capisco tanta avversione per i geometri, anche se è vero che qualche epoca fa un po’ troppi di loro sono stati fatti dirigenti. Ma Armani che c”entra?

    • Dipendenti con Armani said:

      Uno solo di noi è un geometra, ma non se ne vergogna. Dovresti vergognarti tu che offendi i colleghi

  34. Utente della strada said:

    Ma che figuraccia tutta l’Anas!
    L’immagine dell’azienda è penosa ed i servizi offerti a noi utenti anche peggio.

  35. Matematico said:

    Aggiungo che questa follia di alcuni di voi di sparare contro i colleghi dell’Esercizio, delle Relazioni Esterne e di Brand e Immagine è ingenerosa e ingiusta. Da quel che vedo con i miei occhi e con la mia esperienza di cinque anni in ANAS, si fanno tutti il mazzo per l’azienda e nell’ultimo anno hanno fatto miracoli e hanno prodotto tante cose buone e tante iniziative. Prima si tagliavano solo nastri e le nostre strade erano ridotte male

    • fr.mo. said:

      Sono d’accordo con te. Finiamola di attaccare colleghi bravi e impegnati. L’esercizio, o se preferisci operation, si sta riorganizzando bene e sono orgoglioso di farvi parte. A me poi il giornale aziendale piace molto e vedo un’attività di comunicazione continua e positiva sull’Azienda con filmati, messaggi social, eventi, comunicati, foto, a cui collaboriamo anche noi sul territorio. Anche i manifesti dei valori sono una novità: però quelle parole bisognerebbe applicarle nel nostro lavoro e nei rapporti con i colleghi. Molti di voi non lo fanno

      • 22ottobre said:

        Scusa fr.mo a parte la Dama nera, quanti altri funzionari che tu definisci “corrotti” sono stati allontanati?

        • je suis Armani said:

          A me pare almeno 6 o 7 licenziati tra Roma e Firenze. Fr.mo hai un numero più preciso?

          • W said:

            A Bologna il dirigente si è incassato da solo l’art. 18 con lavori non ultimati. Quanti onesti tecnici hanno fatto questo? Per incassare la parcella ha fatto false dichiarazioni. Cosa ha fatto l’azienda per mandare a casa questo dirigente? Hanno il coraggio di riempire gli uffici di cartelli con scritto onestà. Che coraggio!

          • fr.mo. said:

            Non ho queste informazioni, dovresti chiedere al personale. Mi sembra che quella sia la cifra dichiarata dal presidente in un articolo, non ricordo su quale giornale. Il numero degli arrestati è più o meno quello. Ricordo a tutti che il presidente ci mise la faccia subito, con una conferenza stampa, e che la sua azione è servita ad evitare che Anas venisse di nuovo associata a Tangentopoli e commissariata come avvenne in passato. Quanto alla segnalazione di W su Bologna, perché non lo dici al personale o fai una denuncia? Secondo me Armani ti ascolterebbe, non mi sembra un tipo che abbia timore di nessuno

      • W said:

        Il collega ha denunciato il fatto, prima al Presidente Ciucci, a Barone, all’auditing e poi alla Guardia di Finanza. Ha inviato la denuncia al Presidente e qualcuno della direzione ha dato la denuncia a Liberatore. Di questo episodio si è interessata Giusi. Il collega grazie alla Direzione si è beccato una denuncia per calunnia. Nessuna indagine è stata fatta. Il collega mi ha detto che dopo numerose richieste è stato ricevuto dalla Ricchetti che gli ha detto che poteva fare a meno di denunciare. È questa la nuova dirigenza.

  36. Matematico said:

    Se la matematica non è un’opinione, con Armani è diminuito il numero dei dirigenti e aumentato quello dei quadri. Ora dopo le promozioni e i premi, avremo anche il contratto nuovo. Io respiro un’aria positiva e in questa ANAS dove non ci sono i Buoncristiano e i suoi scherani ci sto e ci vivo molto meglio

    • dubbioso said:

      AQuindi Armani ha dato:premi, promozioni, ed ha aumentato i quadri nonostante dica sempre che siano troppi.
      Ed ora avremo il nuovo contratto!
      Non pensi che Armani passerà alla cassa in questa occasione? Io spero che il contratto si risolva seguendo l’esempio degli statali, perchè altrimenti sarà un lago di sangue, a mio avviso.

  37. Piciu said:

    Il Presidente ha portato idee innovative e potenzialmente vincenti (sanare fasce e promozioni e la novitá dei premi e della festa del cantoniere) peccato che nel solito Compartimento dove oggi più che mai regna sovrana la giustizia per pochi e la meritocrazia per chi non merita ogni cosa viene vanificata da chi sceglie di privilegiare comunque gli amici e i soliti raccomodati senza competenze ma giá con il posto pronto.

  38. Cari dipendenti con Armani said:

    dal tono e dalla supponenza siete indubbiamente appartenenti alla nuova casta nascente degli allocati presso una Sede Centrale che si aggiunge alla casta purtroppo non ancora decaduta dei raccomandati e dei “figli di” giá beneficiari di continui scambi di favori con i referenti risorse umane (che per ora continuano ad agire impuniti!!!)
    É indubbio che sia stato un gaudio per quasi tutti l’allontanamento di Ranucci, colui che ha fatto solo assunzioni clientelari e promozioni su commissione, sarebbe opportuno verificare i premiati dal 2012…tutti con pedigree, alcuni semi analfabeti ma A1 e posizioni organizzative inventate dalla Dama Bianca x premiare i suoi lacché! Quindi lode al Presidente x la giusta epurazione peró dopo aver eliminato il Direttore delle Risorse Umane e la sua Dama avrebbe dovuto procedere a gamba tesa alla sostituzione di tutte le “appendici atrofiche periferiche” perché se quelli in DG in teoria oggi possono essere controllati dal nuovo direttore o comunque oggi agiscono bene x non mettersi in cattiva luce, quelli periferici che sono giá totalmente fuori controllo chissà con un solo dirigente al comando cosa combineranno!!!
    Caro Presidente forse nessuno ti ha informato ma nella nostra Azienda la cui mission e la manutenzione, gestione e costruzione delle strade ci sono geometri e ingegneri con livelli A1 e A che svolgono mansioni amministrative comodamente in ufficio mentre a causa della carenza di tecnici ci sono ragionieri a fare gli ispettori di cantiere o all’ufficio catasto…uffici per antonomasia del Geometra!!
    Sarebbe quindi opportuna una seria verifica dei profili e delle allocazione delle risorse con titolo di studio tecnico e probabilmente almeno in 500 potrebbero scendere in campo già dal 9 gennaio!
    Per quanto riguarda poi gli amministrativi in una azienda che punta a rinnovarsi occorre una bonifica delle attuali posizioni…gli anziani livelli A/A1 senza diploma e i neopromossi senza laurea andrebbero revocati d’ufficio per carenza dei requisiti minimi per fare il quadro (con tanti Complimenti ai Capi Compartimento che li hanno segnalati nel 2016!) I referenti risorse umane spostati per giusta causa in aree dove non possano più arrecare danno alla collettivitá e poi chi rimane potrà essere prima valutato e se idoneo poi formato con i principi della nuova Anas e nessuno potrà dire nulla visto che i criteri sono trasparenti e inattaccabili!- basta posti riservati x i figli dei re decaduti!-
    ah, dimenticavo il corollario: la verifica dell’orario di lavoro dei quadri che hanno lo straordinario a forfeit e le presenze e assenze (ovviamente il tutto depurato delle attuali incontrollate modifiche * delle sedi periferiche :).
    Ecco questo rappresenterebbe un vero segnale di meritocrazia trasparente e un taglio definitivo con la gestione precedente!!! Presidente in molti siamo ancora con te ma abbiamo bisogno almeno di un primo vero segnale di cambiamento per continuare a crederci.
    Ps. X quanto riguarda il giornalino “strada facendo” …male… non poteva andare bene visto che la direzione relazione esterne continua ad avvalersi di risorse raccomandate, senza laurea, con poca cultura e scarsa conoscenza dell’italiano, figuriamoci dell’Azienda….scommettiamo che anche questo il Presidente non lo sa???

    • anonimo perchè scomodo said:

      Finalmente un dipendente che merita un mio applauso. Tutto giusto quello che hai scritto e che condivido.
      Aggiungo inoltre che spetta ad Armani risolvere alcuni anomalie in alcuni uffici. Infatti nella DG area Amministrazione e Bilancio vi sono aree in cui accanto al dirigente operano molti A/A1 senza impiegati di livello B o comunque con poche risorse B. Questo non è possibile perchè il contratto Anas prevede che il livello A/A1 “Quadro” deve coordinare delle risorse di livello inferiore B “Impiegato”. Ma se in un ufficio sono tutti Quadri a chi coordinano? Spetta ad Armani la verifica dei livelli su come sono stati assegnati e sul reale svolgimento dell’attività lavorativa. Troppo facile portare a casa uno stipendio elevato a cui non corrisponde la reale prestazione di lavoro. Forza Armani muoviamo il Carrozzone!

  39. fr.mo. said:

    Leggo troppe ca…te in questi commenti. Ma avete presente che cos’era l’Anas prima di Armani? Viadotti crollati, tangenti, Dame nere, direttori o dirigenti inetti, incapaci e corrotti, commercio di collaudi. Adesso l’Anas è credibile e rispettata. Fatevi l’esame di coscienza. Se volete ritornare a quel passato infame o volete andare verso il futuro insieme a noi

  40. Referendum said:

    X JE SUIS ARMANI
    Ah ah ah. Ti sei qualificato da solo: o sei uno che teme un allargamento dell’inchiesta Dama Nera, o sei uno dei fortunati assunti (senza selezione) dal Presidente. O, ancora, uno dei dirigenti yes-man che fuori da ANAS non sarebbe capace di portare a casa neppure 1.000€ al mese. In ogni caso sei un analfabeta funzionale (e sono sicuro che andrai su Wikipedia per capire che significa). Buona giornata

  41. Referendum said:

    Se sei contento di questi due anni di Presidenza Armani
    Se sei contento di essere considerato un delinquente dal nuovo management ANAS
    Se sei contento di diventare a breve un ferroviere di serie B
    Se sei contento dei tuoi Dirigenti
    Se sei contento che il MBO sia solo per i Dirigenti
    Se sei contento delle Macroaree
    Se sei contento che l’incentivo non ci sia più
    Se sei contento di fare l’avvocato passando carte all’avvocatura e di non avere più alcun compenso
    Se sei contento di rischiare ogni giorno su strada
    Se sei contento di essere responsabile se viene giù un viadotto e non hai il potere di chiudere il traffico fino a quando non arriva l’OK da Roma
    Se sei contento che il DPR 1126/81 sia ancora vigente
    Se sei contento che l’inchiesta Dama Nera si sia fermata
    Se sei contento che Verdone va alla Festa del Cantoniere e tu no (anche se fai il cantoniere part-time)
    SE SEI CONTENTO DI TUTTO QUESTO (e non ti rendi conto che è solo un assaggio) ALLORA AL REFERENDUM VOTA SI

    • je suis Armani said:

      Il solito idiota che la butta in politica. Che ci azzecca il referendum? Comunque siete venuti allo scoperto. Siete incazzati perché vi ha tolto i collaudi, i compensi extra, le prebende, perché sta introducendo criteri di merito e di valutazione in azienda, perché ha licenziato i corrotti e ridimensionato gli incapaci e i fannulloni. Ha fatto benissimo! Peccato che superGiusi non se ne è accorta e vi dà retta. W Armani!!!!! Mi volevo astenere, ma questa tua uscita mi fa venire una grande voglia di votare SI

      • Michele Nicauro said:

        Non sapevano dove andavano, non sapevano perché, ma tutto era fatto a spese dello Stato. Questo lo dicevano per la defunta (?) prima Repubblica. Ma oggi non è cambiato niente, solo che i sostenitori di Armani, rappresentante del partito – uomo al potere hanno meno fantasia: guardate i commenti, al massimo un Wiva, come fanno i bambini o i tifosi di calcio. Tra i sostenitori dell’attuale management non c’è chi dice quali sono le motivazioni di questi W (quelle che dicono sono risibili o solo apparentemente vere). Poi l’ipocrisia del dire che la politica non c’entra. Ma come è stato scelto Armani: perché è un noto esperto di strade? perché è un gestore di aziende complesse soggette alle azioni della natura alla molteplicità dei comportamenti degli utenti, alla complessità delle leggi, all’ attuale atteggiamento punitivo a priori della magistratura?(costruito ad hoc) NO, perché fa parte del cerchio magico leopoldiano. Quindi la politica centra ed il Referendum pure. I servi sciocchi danneggiano il padrone con la loro piaggeria (Traduzione per i sostenitori semplicistici con il Wiva: PIAGGERIA = atto o comportamento improntato a una remissività servile e adulatoria)

  42. W Armani said:

    Io ho creduto e ancora credo in Armani….. è un bravo ragazzo. L’unica colpa che ha è tenere ancora nel suo staff il responsabile AUDITING E Barone che hanno aiutato i dirigenti corrotti.

  43. Dirigenti con Armani said:

    Difendiamo noi Armani, lavorate voi, rischiate voi, fatevi coprire di sterco sui giornali ed in TV e dal territorio sulle strade.
    E noi prendiamo MBO, benedit e stipendi da nababbi.

    • Dipendenti con Armani said:

      Caliboni o come cavolo ti chiami, noi siamo dipendenti e non dirigenti, ma in tv ci vanno spesso anche i dirigenti a metterci la faccia. Comunque i passaggi di livello e i premi hanno riguardato noi dipendenti e sono stati tanti, non ci possiamo lamentare. Certo, siamo d’accordo, bisognerebbe prevedere un sistema di mbo e di valutazione anche per noi. Speriamo che lo mettano in piedi, siamo fiduciosi. Forza Armani

  44. Dipendenti con Armani said:

    Bravo collega, tu si che lo sei. Sarebbe bello organizzarsi e farci sentire. Lottiamo insieme per la nuova Anas al fianco di Armani. Non ne possiamo più del gossip oscuro come quello che faceva la Dama Nera. Lavoriamo per cambiare

  45. je suis Armani said:

    Dipendenti o dirigenti che siano, i colleghi hanno ragione! Invece di aiutare Armani, voi fate la guerra contro la nostra Azienda. Se non vi piace l’Anas, due sono le strade: O ve ne andate, o vi mettete a lavorare bene e sul serio, senza cercare alibi, e aiutando Armani nel cambiamento. Tutto si può migliorare, ma non con questi sistemi da repubblica delle banane e invocando un passato che per fortuna è alle spalle. Ma vi ricordate cosa era l’Anas quando Armani è arrivato? Oggi la nostra credibilità è notevolmente migliorata e anche politici e giornalisti ci trattano in modo completamente diverso. Report lo dimostra

    • Michele Nicauro said:

      Armani non vuole essere aiutato: sa già tutto per scienza infusa, è un unto dal signore suo mandante Matteo. Tutti e due infatti si mostrano in maniche di camicia; ma sono maniche lunghe, non rimboccate come dovrebbero.I suoi aiutanti allenati all’uso della lingua (solo metaforico, perché normalmente tacciono), quando scrivono dicono “aiutate Armani nel cambiamento”. Ma lui ha detto cosa vuol fare? Quale direzione vuole prendere? Come intende farlo? Non lo ha detto perché, al di la delle intenzioni nobili (di cui è lastricata la via dell’inferno) non ha la più pallida idea di cosa serve e come va fatto ciò che serve.E Report lo ha trattato con i guanti perché (udite, udite) ha richiesto un risarcimento per il calcestruzzo che manca nel rivestimento della galleria di Quadrilatero. Lo ha chiesto, ma lo otterrà?
      Poi sul resto delle questioni, dopo aver ribadito la sua assoluta sfiducia nel personale Anas, ha balbettato qualche ovvietà con il volto semicoperto (indicazione di imbarazzo sui testi di psicologia per principianti). Questo personaggio non sembra proprio essere meritevole della posizione che ha e neppure dell’aiuto che i suoi pochi sostenitori interessati dicono meriti e che lui, peraltro, non chiede.

      • je suis Armani said:

        Da che ricavi tutto questo? Tra intranet giornalino e strumenti vari di comunicazione siamo fin troppo bombardati di notizie sulla linea dell’azienda e su quello che vuole fare. Sei in malafede

        • Michele Nicauro said:

          Poteva dare a Report i dati del giornalino aziendale; avrebbe fatto più bella figura.Anche su quello, tra l’altro, hanno sbagliato le fotografie, se ricordi bene. Parli di linee aziendali che nessuno capisce nè come fine nè come metodo: linee di direttive che nessuno vede, linee “tratteggiate”, direi “lineette” come i progetti della strada intelligente. Non basta fare disegnini per definire fini ed ottenere risultati. Dove sono i risultati ? La mia non è malafede, le parole hanno un senso: io non ho fede in chi non ha dimostrato di meritarsela e non fa niente per suscitarla. Comunque non sei solo: siete in 14 o forse in 13; io penso di avere una compagnia più numerosa, che cresce con il tempo e con la dimostrazione di supponenza inefficiente del vertice aziendale.

  46. Calboni said:

    Firmatevi con nome e cognome cari “Dirigenti con Armani”… (altro che Dipendenti)

  47. Strada Facendo Male said:

    Il vero disastro di Anas è la gestione dell’immagine aziendale e della comunicazione.
    Dovrebbero prendere quei 2 dirigenti all’ufficio Relazioni Esterne che hanno un costo del lavoro in due di quasi mezzo milione di euro all’anno e mandarli a tappare le buche sull’E45.
    Poi con la metà di quello che costano in tre scegliere un Direttore della Comunicazione serio, uno che ha esperienza, carisma e talento. Uno che in Anas, oggi non c’è.

  48. Dipendenti con ARMANI said:

    Siamo un gruppo di dipendenti che si è rotto degli schizzi di merda che molti di voi quotidianamente lanciano contro l’Azienda dove lavorano. Se non fosse per Armani, l’Anas sarebbe con la cacca fino al collo.
    Anche su Report, avete visto con faziosità un altro film. Il presidente è stato chiaro e convincente, tanto è vero che anche la Gabanelli lo ha apprezzato. Si chiama forza della trasparenza, ma voi non sapete neppure dove sia di casa la trasparenza. Voi sapete solo sguazzare in un mare di gossip, lettere anonime e falsità, proprio come la Dama Nera. E magari siete corrotti e fannulloni come lei.
    Armani è la nostra speranza e sta portando l’Anas fuori dal tunnel. Siamo stanchi di chi continua a sputare nel piatto dove mangia. Abbiate il coraggio di dimettervi se avete le palle. Non ci fermerete ladri di galline e di verità

    • Strada Facendo Male said:

      Voi non siete “Dipendenti con Armani”, voi siete dipendenti DI ARMANI.
      Per forza che difendete l’indifendibile.

  49. Dipendenti con Armani said:

    Siamo un gruppo di dipendenti che si è rotto di questi schizzi di merda che quasi tutti i giorni molti di voi lanciate sulla nostra Azienda. Se non fosse per Armani, l’Anas sarebbe immersa nella cacca fino al collo.
    Anche su Report, avete visto un altro film. Il presidente è stato serio e convincente e la Gabanelli lo ha pubblicamente apprezzato. Si chiama forza della trasparenza. Voi che siete abituati alle bugie, ai dossier falsi e al gossip non sapete neppure che cosa sia e dove sia dii casa la trasparenza. Voi siete come la Dama Nera che nel mare delle lettere anonime e delle falsità ci sguazzava. Magari anche voi rubate e siete corrotti come lei. Volete il male dell’Azienda, volete che vada a scatafascio.
    Armani è la nostra speranza. Se non siete contenti e volete continuare a sputare nel piatto dove mangiate, abbiate il coraggio di dimettervi. Noi siamo con Armani e vogliamo un’Anas pulita e onesta, orgogliosa e che cambi. Non ci fermerete. Non vi temiamo ladri di galline e di verità

    • Je suis sammartin said:

      Siamo in democrazia e avresti potuto dire le stesse cose senza offendere nessuno. Devi, però, anche comprendere la posizione delle persone indignate per qualsiasi motivo e a qualsiasi titolo.
      Anche tu devi ammettere che portare in ANAS tutti questi Dirigenti/Direttori (se non ricordo male 13) con queste modalità non è stata una mossa proprio trasparente. Dicasi, ugualmente, per i premi distribuiti a pioggia a dipendenti per i quali è già troppo lo stipendio stesso.
      E vogliamo parlare di tutte quelle cazzate sul brand e immagine? Per favore!!!
      Ti dico, infine, che, sebbene sia ancora pieno di speranze per la gestione Armani, non sono stato fiero di vedere il Presidente della mia azienda rispondere alle domande della giornalista di Report con la faccia appoggiata su un braccio. Rimango perplesso!!!
      Comunque, tieni basso il tenore dello scambio.

      • Dipendenti con ARMANI said:

        Siamo stanchi del fango che viene scagliato sull’Azienda con malafede da alcuni dipendenti che abbiamo difficoltà a definire colleghi. Premi e passaggi di livello erano attesi da anni e quindi non vediamo il problema, anzi abbiamo apprezzato, anche se hanno riguardato solo un paio di noi. Bisognava sanare una situazione che durava da anni. Adesso dovrebbe arrivare anche il nuovo contratto. Ci sembra che si stia facendo il meglio. Noi abbiamo sempre lavorato ma ora siamo tornati a lavorare con passione, orgogliosi di far parte dell’Anas. Non siamo però orgogliosi di chi non sa fare altro che denigrare la propria Azienda

  50. Gibbone89 said:

    Con quello che costerà all’Anas la presenza di Carlo Verdone per la prossima “Giornata del Cantoniere”, più quello pagato per Arrigo Sacchi ed altri vip in passato per una sola mattina, ci assumono due giovani tecnici che mandi in giro da qui a 2 anni per monitorare i ponti di tutta Italia

    • je suis Armani said:

      Demagogia! A me fa piacere che personaggi così importanti vengano da noi ad omaggiare i nostri mitici cantonieri. Piuttosto però perché non fanno una diretta e ce la fanno vedere a tutti?

  51. Antilope Kober said:

    E intanto 6000 fessi stanno a guardare i 118 furboni che continuano a fottersi l’MBO…..ahò ma ci vogliamo svegliare e iniziare una volta per tutte a fargli saltare tutti gli obiettivi di budget finchè non ci fanno un Contratto dignitoso (aumenti stipendiali adeguati e premio di risultato ai Quadri) ????

      • Antilope Kober said:

        Perchè i Quadri firmano gli atti e hanno quindi responsabilità civile, contabile e penale…..tutti gli altri se ne stanno belli tranquilli e, diciamocela tutta, campano alle spalle dei quadri…….

      • Antilope Kober said:

        caro Socrate, ti sbagli…..un sindacalista vorrebbe il premio di risutato a pioggia per tutti….io solo per i quadri, per i motivi di cui sopra. piaccia o non piaccia, ma è così

  52. Antilope Kober said:

    Avviso ai naviganti: Ciucciani pronti a fare il golpe…..lunedì 5 tentativo di far prorogare (leggi “saltare”) l’entrata in vigore delle macro aree…….al referendum vince il NO…salta il Governo …salta Delrio….Armani senza appoggio politico si dimette o viene sostituito dal nuovo Governo tecnico…….: chi ci guadagna? i soliti mafiosi…………

    • ciao a tutti said:

      Carissimo Antilope il referendum ha una valenza per i prossimi 70 anni della vita di questo Paese. Se devo votare si o no lo voto non pensando alle conseguenze sul governo, a quelle su Anas e Armani non ci penso proprio neanche per una frazione di secondo.
      Mie priorità per essere certo di vivere in un paese civile
      1. Costituzione
      dopo molti molti molti posti tutti il resto

  53. Dipendente ANAS Orgoglioso said:

    Un fallimento totale. Della comunicazione Anas, dell’Esercizio sulle strade, dell’Organizzazione, della pianificazione e della strategia aziendale. A partire dalla scelta di ‘vecchi volponi’ o ‘vecchie pezze da piedi” riposizionate a capo di aree strategiche per Anas.
    La figura barbina a Report, la tragedia del cavalcavia di Lecco o l’intervista al Corriere della Sera è solo un sintomo di tutto questo.

  54. spettatore said:

    Armani si è solo rotto le pxxxe perché il Parlamento non gli sta concedendo NESSUNA speranza per le proposte che ha portato nelle varie Commissioni (uscita fuori dalla PA, strategie economiche sulle accise, nuovo personale (vedi blocco Decreto Madia), e tante altre cose… Il bravissimo Delrio gli è vicino ma anche lui, come tutto il Governo, non può fare più di tanto perché chi governa è il Parlamento sovrano. Con un emendamento ti ammazzano, con un emendamento ti risuscitano… Anas è stata sempre presente in tutte le Finanziarie di tutti i Governi. Ed è materia del Parlamento!

  55. anonimo perchè scomodo said:

    Siamo tutti bravi dall’esterno a dare giudizi e mettere alla croce Armani.
    Sembra che il Presidente a poco più di un anno del suo incarico sia Padre Pio che in un’attimo risolveva i problemi di 20 anni “ma forse anche di più” di mal gestione. Riguardo poi alla richiesta di incontro dei sindacati al Presidente Armani, come è noto sono i sindacati che hanno creato e difeso la casta e che ora si indignano per le parole di Armani. A indignarsi sono gli Italiani ad avere un sindacato che tutela gli interessi dei propri parenti e degli amici degli amici. Armani è un uomo solo che combatte contro la casta. Facile capire perchè i dipendenti sono indignati. Per loro era meglio Ciucci per comprensibili motivi.

    • Emanago said:

      Ma va là, lecchino ritardatario. Sei proprio un avvocato delle cause perse: cos’altro ti serve per aprire gli occhi e le orecchie? Che te lo dica lui che sei proprio un beone? E che te lo gridi forte, perché sei duro di comprendonio?

    • Dipendenti con Armani said:

      Hai ragione da vendere collega, la pensiamo come te. Rimbocchiamoci le maniche e diamo una mano ad Armani. È nell’interesse di tutti noi. E a Report a noi lii è piaciuto. Onesto e trasparente

  56. Robin Hood said:

    Beati coloro che sono stati invitati dai loro Capi per partecipare alla Festa del Cantoniere, davvero ci sarà anche Verdone…vediamo se qualche Capo ha avuto il coraggio di inviare/segnalare i referenti risorse umane Compartimentali con tutto quello che hanno combinato negli ultimi anni…Speriamo di no la festa organizzata in pompa magna con grande impegno verrebbe così miseramente rovinata!!! Centralizziamo tutto please, ma chi verifica cosa quotidianamente inseriscono gli uffici risorse umane territoriali con il supporto dei loro amici raccomandati e inutili? Sarebbe meglio che i Dirigenti verificassero… sai che sorprese!!!! Speriamo che il 7 dicembre venga anche celebrato l’inizio di una nuova era con nuovi 8 referenti HR dei Coordinamenti.

  57. Michele Nicauro said:

    Armani sembrava un passerotto spaurito, arrivato per sbaglio nel nido dell’aquila Reportiana che però non ha nemmeno tirato fuori gli artigli, con lui è accomodante. Ci voleva poco, per il cavalcavia, dire che un’opera progettata negli anni 60 con i carichi di allora non deve essere transitata da veicoli di 108 tonnellate su 15 metri di lunghezza (tutto in campata) per di più carichi di 5 bobine (direi “bobone”) di acciaio, perfettamente “separabili” (dov’è il carico unico inseparabile prescritto per ottenere il visto di eccezionalità ??). E di quei carichi, valutati come possibili sulla base delle norme di carico attuali, molto più severe, ne passava almeno uno al giorno; ognuno ha consumato un po’ di resistenza degli appoggi, armati con ferri inadeguati al loro peso, come si vede dai filmati della rottura: non è mancanza di manutenzione da parte Anas, ma permessi di circolazione killer rilasciati da enti “aboliti” che scaricano le responsabilità a chi non ha avuto nemmeno il potere di chiudere al traffico l’opera inadeguata.
    Cosa ha risposto Armani ? Era convinto che la colpa l’avessero i “suoi” uomini, perché li ritiene degli incapaci, ma non fa nulla per usarli al meglio, motivandoli tutti per lo scopo comune, nè si informa sullo stato delle sue opere, non specifica come ha speso i soldi per il mantenimento che ha timidamente ricordato. Siamo sicuri che sono serviti per migliorare l’affidabilità dei ponti o sono finiti a tappare le buche dove magari non c’erano. Forse pensa che sulla rete Anas ci sia un contatore come nelle reti elettriche che dice a che bolletta va imputato il consumo…. di soldi. Meglio non arrivare alla fusione, lui è già fuso.

  58. Il Milanese Imbruttito said:

    Ué Baluba mangia polenta a tradimento sono qui per un saluto e poi scappo!!! Sorprise Eccoloooooooo taccccc per l’ultimo post dopo Report e i magnifici 8. Da non credere camicia white regular non sartoriale, no look coiffeur. The End the President dixit io sono senior product manager e ormai gestisco un team di solo 13 my friend = te capì qui chi camanda! Con la Macro work in progress x gli altri c’ è qualcuno che butta giù tentative timing =aiutatemi a capire quando devo iniziare a preoccuparmi sul serio! Interview ok, ma solo per i BIG 1,2 e le risorse umane non ci saranno più.. 3,4,5 le gare non si faranno più…6.7.8 il controller cucù 9.10 il protocollo non c’ é giá più…oh Gesù!!!

  59. Padreterno said:

    Come volevasi dimostrare… Chissà dove sono finiti i cantori di Armani e del suo nuovo corso… Non ci voleva molto a capire l’inadeguatezza di questo personaggio: uno che come prima iniziativa cerca una nuova sede per la DG (chissà che fine ha fatto questa grande idea) e non trova di meglio che sputtanare (anche lui, buon ultimo) i suoi predecessori e i collaboratori (quelli trovati in azienda, perché quelli che ha portato lui si sono sputtanati da soli…), sicuramente non è un genio trapiantato in Anas, purtroppo. Ora finalmente l’hanno capito proprio tutti. Anche i sindacati 😂😂

*

Top