Nuovi guai per Gascoigne: ubriaco, è stato gettato dalle scale

Gascoigne

Non c’è pace per Paul Gascoigne. In un hotel di Londra avrebbe scatenato una rissa in cui ha avuto la peggio.

Continua a far parlare di sè Gascoigne, ma purtroppo non per meriti che hanno a che fare con il calcio. Dall’Inghilterra giunge la notizia che Gazza, nuovamente in preda all’alcool, è stato prima responsabile di alcuni insulti di matrice razzista e sessista per poi venire malmenato ed essere scaraventato giù da una rampa di scale da alcuni clienti dell’albergo nel quale alloggiava.

Successivamente alla rissa l’ex talentuoso calciatore della Lazio è stato ricoverato in ospedale con alcune ferite alla testa, provocate dagli urti ricevuti dal capo sul terreno. Sembra che la lite sia iniziata purtroppo dal 49enne di Gateshead, affetto da problemi legati all’alcoolismo, che si sarebbe reso protagonista di molestie ai danni di alcune donne a cui avrebbe lanciato del denaro a mò di scherno.

Non pago (sempre stando al racconto di alcuni testimoni) Gazza avrebbe insultato alcuni clienti dell’Ace Hotel (ubicato ad East London), che per tutta risposta avrebbero reagito malamente, gettando Gascoigne dalle scale.

Secca la smentita di un arresto da parte del portavoce del calciatore, Terry Baker, secondo il quale Gascoigne è stato solo “fermato e poi rilasciato”. Le sue condizioni sono stabili, ma quello che più preoccupa è il ripetersi di episodi del genere (pochi mesi fa Gazza fu costretto a pagare una multa di mille sterline per avere offeso con insulti razzisti una guardia del corpo) e del suo stato di ubriachezza molesta, nonostante l’effettuazione di alcuni tentativi di riabilitazione.

Articoli correlati

*

Top