I droni danno fastidio? Ecco la pistola per farli sparire

droni

Non vi piacciono? Li trovate odiosi, invadenti e rumorosi? Bene, da oggi potete sparargli contro e farli allontanare. Stiamo parlando della nuova pistola, la “Drone Gun”, utilizzata per bloccare i droni, sempre più presenti nelle vicinanze delle nostre case.

I maniaci della privacy hanno dunque trovato un nuovo alleato. E il merito è dell’Australia che ha lanciato sul mercato questa pistola gigante.

“Ovviamente non ci sono proiettili perché in realtà questo è un jammer, vale a dire un disturbatore di segnale che blocca tutte le frequenze di 2,4 e 5,8 GHz e la ricezione di Gps e Glonass, il sistema di posizionamento satellitare russo”, scrive Wired.
Talmente è grande che può sembrare impossibile da utilizzare. Molto simile ad un lanciarazzi, in realtà è semplice da maneggiare. Basta sollevarla, puntarla in aria e premere il bottone per costringere così il drone ad atterrare o a tornare alla base. Da quel momento infatti tutti i comandi del pilota saranno bloccati.
“Il velivolo non viene abbattutto, nè distrutto”, ha precisiato l’azienda australiana. “Ma offre una contromusura a chi non vuole droni intorno a sè”.
La pistola è già disponibile online sul sito DroneShield.com ma va puntualizzato che, in Italia come in Europa e negli Stati Uniti, è vietato l’uso di jammer da parte di civili. Questo, però, bisogna essere onesti, non è un ostacolo così insormontabile per gli utenti. Visto che, chi è interessato, lo compra appunto su Internet e gli viene tranquillamente consegnato a casa. Se poi viene beccato ad usarlo, poi, sono dolori…

Articoli correlati

*

Top