Lazio, la Nord contro tutti: “Il tifoso segue la squadra da vicino nel bene e nel male…”

Un comunicato senza mezzi termini quello divulgato proprio in questi minuti dalla Curva Nord.

Un attacco a tutta quella parte di comunicazione che in qualche modo critica le scelte del gruppo e invita i tifosi  a non andare alla stadio. E all’era del virtuale e dei social network.

Di seguito il testo.

 “La Curva Nord Lazio rilancia  la sua sfida alle stelle contro l’appiattimento e l’imborghesimento dei tempi moderni. La decadenza di questa epoca basata sul virtuale e l’apparenza, ha generato persone di plastica che vanno dietro a personaggi di cartone. Tifosi imborghesiti, ingrassati dalla noia, che pensano di poter cambiare le cose stando fermi, schierandosi sul fronte dell’apparire e non dell’essere, magari davanti la tv o su un social network. Pseudo tifosi, alla disperata ricerca di pubblicità, hanno trascurato e mistificato un concetto per noi sacro: IL TIFOSO SEGUE LA SQUADRA DA VICINO.  NEL BENE, E SOPRATTUTTO NEL MALE, AD OGNI COSTO. Per tanto tempo,  troppo  amore, abbiamo lasciato sola la nostra Lazio, in preda a personaggi a cui, in passato, è stato  dato ossigeno e che oggi, hanno solo contribuito a contaminare questo ambiente. E’ tempo di rinfrescarlo. Chiunque, crede, di  avere in fondo al cuore, quello che per noi, vale come un ideale, è invitato ad alzare il culo e passare all’azione. La Curva Nord è un ideale, la S.S. Lazio 1900 una  fede, lo stadio il tempio per professarla.  

A chi si preoccupa del futuro, suggeriamo di vivere il presente. Al pessimismo,  rispondiamo con il dinamismo, con  la positività della bellezza nell’agire, tifando Lazio. Ai tristi comunicatori dell’etere, diciamo che la loro era  è  finita. La meritocrazia è un diritto che va conquistato stando in “trincea” sugli spalti, ovunque giochi la nostra Lazio. La Curva Nord, è la nostra casa, esserci per onorare il blasone che porta e difenderla da chi lo vorrebbe morta,  è la nostra missione. Colorarla con sciarpe e bandiere, il nostro dovere. Per sfuggire alla lobotomia e non morire di noia… Per chi, più grande di noi, ci ha segnato la via… Per chi è costretto a stare casa… Per i  chi  ha incontrato la morte seguendo la Lazio, canteremo più forte   sventolando  le nostre bandiere in piedi sulle rovine, ridendo in faccia a chi ci vorrebbe morti”.

Articoli correlati

19 Commenti

  1. Paolo said:

    Lotito è il terzultimo presidente di tutta la serie A in quanto ha fatturato. È lui che fa? Compra una seconda squadra!
    Ha ragione nello governato che ha affermato che fa male vedere una cosa così grande come la Lazio in mani così piccole.
    Ma perché non vi domandate come mai Lotito, noto tifoso della Roma, è così attaccato ala Lazio?
    Mi dispiace, ma per quanto mi riguarda fino a che lotito sarà il presidente non un centesimo uscirà dalle mie tasche per la Lazio.

  2. pina said:

    Pietro? Chi è il “prezzolato pagliaccio sia in casa che in trasferta” che si deve godere la lotitese? A me quando una cosa o una persona non interessano non le calcolo proprio. Anzi le rimuovo. Provi anche lei. Rimuova dalla sua testa la Lazio e Lotito. Ha visto mai magari, libera da certe prrsone si vince qualcosa☺

  3. pina said:

    Luca? Io Guido Paglia l’adoro. Ricordo quando ci disse all’Olimpico “lo scudetto è nostro non ce lo possono più togliere” era quel 14 maggio. È laziale e quindi persona amabile. Quando lui ha affermato che c’erano acquirenti per la Lazio io c’ho creduto. Però non si sono palesati. Chi vuole comprare la Lazio deve essere talmente potente economicamente da annientare Lotito. Prima ci deve essere volontà di comprare poi la potenza economica. Ma se non c’è volontà……

    • Luca said:

      E’ vero che gli aspiranti acquirenti della Lazio non si sono palesati, anche se, a leggere Guido Paglia, sembra che ci siano stati. E’ però vero che per comprare la Lazio non dovrebbe essere necessario annientare economicamente Lotito, ma solo corrispondergli il prezzo di mercato della stessa, maggiorato, al limite, di un leggero sovrapprezzo! Invece sembra che Lotito abbia chiesto cifre fuori dal mondo, determinando il ritiro di queste persone. E se non trovi un pazzo, nessuno ti dà un prezzo fuori mercato per acquistare una società! Poi, però, a gennaio chi presiede l’attuale società non compra neanche un giocatore e, come al solito, fa capire che le casse societarie sono vuote! Tutto ciò per me oramai è inaccettabile!

  4. pina said:

    Ho rinnovato il mio abbonamento anche se mi sono trasferita a Firenze. Purtroppo essendo “incidentata” da giugno ancora non ho visto la MIA LAZIO all’Olimpico. A me di Lotito, della curva che entra e non entra, di chi vuole disdire gli abbonamenti interessa poco. I soldi non ci sono e di compratori con i soldi per comprare la Lazio non ci sono tracce. Via dalla Lazio anche quei giocatori che giocano al rialzo e poi dicono di amare la maglia. Come disse Fascetti quella è la porta chi vuole vada via. Questo vale anche per i tifosi. Purtroppo Lotito c’ha la capoccia dura, è egocentrico e fino a che non arrivano arabi, cinesi,coreani tocca tenesse lui. Sempre FORZA LAZIO

    • Luca said:

      Il suo commento è certamente da vera tifosa laziale, ma è davvero certa che non ci siano aspiranti acquirenti della Lazio che siano stati respinti da Lotito con richieste economiche fuori dal mondo? Guido Paglia, ad esempio, lo scorso anno su questo sito ha sostenuto il contrario, rappresentando all’uopo, che Lotito nel 2016 aveva respinto ben due richieste di acquisto della Lazio da parte di aspiranti acquirenti. Se fosse vero quanto scritto da Paglia – anche se la predetta notizia non è stata divulgata da altri mezzi di comunicazione – ci troveremmo di fronte ad un presidente che non solo non vuole investire nella Lazio, ma che, oltretutto, ne limita le possibilità di crescita non prendendo in considerazione potenziali acquirenti della stessa più facoltosi di lui. Tutto ciò per me è inaccettabile – perché in questa situazione l’unico che guadagna è Lotito, mentre la Lazio è sempre più mediocre rispetto alla Roma – e dunque, non posso andare allo stadio e comprare abbonamenti televisivi rafforzando, conseguentemente, la posizione di Lotito.

  5. Paolo said:

    Non avete capito o fate finta di non aver capito. L’Olimpico deserto fa male, molto male, ma molto molto male a lotito. Così come gli fa molto male il calo di abbonamenti alla pay tv. Se tutti avessimo continuato su quella strada sicuramente avrebbe dovuto lasciare. Purtroppo la Nord non si sa perché (o forse si sa il perché) ha cambiato idea…

    • Luca said:

      Condivido il tuo pensiero. Se tutti avessimo continuato sulla strada alla quale hai fatto riferimento – ed io l’ho fatto e lo sto facendo – forse a quest’ora Lotito non avrebbe già lasciato la Lazio, ma di certo si troverebbe in gravissima difficoltà di fronte ai politici e all’opinione pubblica. Comunque, checché ne pensi i rappresentanti della Curva Nord – ormai scarsamente credibili – la contestazione è ancora in atto da parte di moltissimi tifosi laziali e continuerà sino a che Lotito non dimostrerà di essere migliorato, fatto che, allo stato, non si è certo verificato considerate anche le notizie di mercato!

      • Luca said:

        Condivido il tuo pensiero. Se tutti avessimo continuato sulla strada alla quale hai fatto riferimento – ed io l’ho fatto e lo sto facendo – forse a quest’ora Lotito non avrebbe già lasciato la Lazio, ma di certo si troverebbe in gravissima difficoltà di fronte ai politici e all’opinione pubblica. Comunque, checché ne pensino i rappresentanti della Curva Nord – ormai scarsamente credibili – la contestazione è ancora in atto da parte di moltissimi tifosi laziali e continuerà sino a che Lotito non dimostrerà di essere migliorato, fatto che, allo stato, non si è certo verificato considerate anche le notizie di mercato!

  6. Bernardino said:

    Condivido in pieno questo pensiero , ho sempre pensato che avremmo fatTo più male a chi voleva e vuole male alla nostra Lazio riempiendo l’olimpico e spegnendo la TV con disdetta di massa alle PayTV. E di fatto lo abbiamo sempre fatto. Poi si è deciso di nn entrare e a decidere foste proprio voi. Quindi oggi accolgo con immenso piacere questo cambio di vedute , ma sarebbe stato corretto fare un accenno di scuse a tutti quelli che l’hanno sempre pensata così e che voi avete ignorato perseguemdo un’idea (vostra) che oggi accollate agli altri.

  7. Vincio said:

    Caro Paolo la diserzione attuata fino adesso ha fatto tremare lotito? Ha dato segnali di cedimento? E nel limbo che si è creato grazie a chi sbagliando nel giusto crede che con lo stadio vuoto si possa ottenere qualcosa, anche la contestazione sta scemando. Allo stadio puoi fare qualcosa. Guardando Sky gli fai solo un favore.

  8. Paolo said:

    Cara curva nord, I tifosi non ci cascano più. Voi rappresentate una minoranza, anche se coesa. La massa dei tifosi ha deciso. Niente stadio nè tv fino a che lotito non si decide a vendere o a farsi supportare.
    I tifosi “non organizzati” non hanno interessi da difendere e non hanno condizionamenti di sorta.
    Si lotito? No Lazio. Tutto il resto è noia.

    • Pietro said:

      Lasciate stare questi pagliacci prezzolati andare al cimitero Olimpico di quella che fu la Lazio. Noi veri tifosi, picchiati e illusi, torneremo allo stadio dopo aver preso un caffè in coda il funerale di Lotito.

      • Edoardo said:

        “torneremo allo stadio dopo il funerale di Lotito”

        MA chi ve crede.
        La Lazio degli anni 2000, con tutto lo squadrone che aveva, faceva 35.000 spettatori

        La Lazio si segue sempre, nel bene e soprattutto nel male.

        Voi avete semplicemente trovato in Lotito la scusa per non venire allo stadio…e me fate schifo

        AVANTI LAZIO
        AVANTI CURVA NORD
        AVANTI LAZIALI

        • Luca said:

          Non sei informato, Edoardo. Come potrai verificare su “Serie A Wikipedia”, dal 1997 al 2005 i dati relativi alla media spettatori della Lazio all’Olimpico sono i seguenti: 1997/98:46.058 spettatori; 1998/99:53.184 spettatori; 1999/00:51.956 spettatori; 2000/01:47.492 spettatori; 2001/02:42.684 spettatori; 2002/03:44.129 spettatori; 2003/04:49.341 spettatori, di cui 41.547 abbonati; 2004/05 (prima stagione di Lotito):37.516 spettatori, di cui 28.724 abbonati (veri, cioè senza “cuccioloni”).

      • Flaco said:

        Pagliacci prezzolati?
        A buffone, sei il nulla, non esisti.
        Gente come te e Paolo mi fa schifo, non volete venire in casa?
        Fatevi le trasferte allora.
        Facile stare a casa?!
        Buffoni!

*

Top