Cannabis terapeutica: l’idea di un corso online per medici e farmacisti

Cannabis

Le cure a base di cannabis medica sono una realtà presente in Italia già da diversi anni. Con l’arrivo del 2017, in molte regioni è partita la distribuzione di farmaci prodotti con sostanza interamente coltivata in Italia. Ed allora nasce un corso online per farmacisti, medici e pazienti che vogliono avere informazioni sul tema.

Un corso online per informare tutti i soggetti coinvolti nel meccanismo della cannabis ad uso terapeutico: quindi i medici, responsabili della prescrizione, i farmacisti, che devono distribuire il farmaco ai cittadini e non ultimi i pazienti stessi, direttamente interessati.

Ad organizzare il corso è il dottor Marco Bertolotto, direttore del Centro Terapia del dolore e cure palliative dell’ospedale Santa Corona di Albenga e Pietra Ligure, e noto nel campo della cannabis per finalità mediche.

Curarsi con la cannabis è d’altra parte un’eventualità cui sempre più cittadini si stanno rivolgendo: la sostanza ha un grandissimo potenziale analgesico, per alleviare i dolori. E proprio questa specifica peculiarità della cannabis ha fatto sì che, nel tempo, sempre più studi scientifici si orientassero verso la sperimentazione. Nei tanti documenti prodotti negli anni da equipe mediche di diverse parti del mondo si trova un po’ di tutto: di recente dal Canada è arrivato anche uno studio teso a dimostrare il potenziale effetto della cannabis per migliorare la vista.

In Italia, come detto, viene utilizzata soprattutto come cura palliativa nei casi di dolori associati a patologie varie. A partire da gennaio 2017 è distribuito nelle farmacie italiane (con differenti tempistiche da regione a regione) il farmaco nato da cannabis tutta nostrana. Quindi coltivata e prodotta nell’Istituto Chimico Militare di Firenze dopo due anni di lavorazione.
Novità che sarà utile per abbattere i costi del medicinale a base di cannabis, che ad oggi erano ovviamente più alti a causa della necessità di importazione del prodotto dall’Olanda.

Per quanto riguarda il corso online promosso dal dottor Bertolotto, in cooperazione con l’associazione Medical Cannabis, tale iniziativa è finalizzata ad informare medici, farmacisti e pazienti sull’utilizzo della cannabis per uso terapeutico. Il medico segue attualmente circa 400 pazienti, tutti trattati con cannabis medica e con sostanze derivate, quali l’olio di cannabis.

A mancare ancora in Italia, a giudizio di Bertolotto, è una formazione specifica sul tema per i medici. Da qui l’idea di dar vita a corsi introduttivi sul tema per permettere a chiunque volesse avere informazioni generali di base di farsi una cultura più specifica, e di conoscere modalità di fruizione e assunzione della cannabis medica.
Perché il tema è più che mai di attualità e a latitare, secondo anche il parere di esperti come il dottor Bertolotto, sarebbe proprio l’informazione di base.

 

Articoli correlati

*

Top