Diritti tv: Mediaset addio alla Champions e pure a tutto il calcio?

Il troppo stroppia. Soprattutto, mai fare il passo più lungo della gamba se non si è sicuri di poter reggere botta.

Lo avranno sicuramente capito dalle parti di Mediaset perché, dopo essersi esposti in maniera quasi folle, con l’esclusiva dei diritti della Champions League fino al 2018, adesso è partito il dietrofront. Non solo per le partite della vecchia Coppa dei Campioni, ma dal calcio in generale. La nuova linea sarà: tagli al pallone e riduzione delle spese.

Finita infatti la fase“anti-Sky”, la scorsa settimana Pier Silvio Berlusconi ha annunciato la progressiva uscita di Premium dal calcio limitandosi a un atteggiamento “opportunistico”. Il messaggio tra le righe per l’advisor è chiaro: “Mediaset parteciperà alla prossima asta 2018-2021 in agenda per la primavera se ci sarà un pacchetto preparato su misura per il Biscione“, si legge su Blasting News.

Un ridimensionamento (voluto) per Mediaset sicuramente, ma anche un colpo bassissimo per la Lega e per Infront che hanno sempre puntato tutto sui diritti televisivi. Proprio Infront chiederà probabilmente uno sforzo maggiore a Sky, magari aumentando il numero di partite in esclusiva, ma difficilmente la TV di Murdoch potrà spendere molto di più di quanto versa oggi (573 milioni di euro).

Per l’anno sportivo 2018-2019, quindi, potrebbe essere comunque e di nuovo Sky la padrona indiscussa della Champions e del calcio. Per la gioia di molti clienti.

Mediaset Premium, tuttavia, non abbandonerà totalmente il mondo del calcio. Ma Piersilvio Berlusconi punta ad un nuovo modello di televisione.

E la realtà è che, con Sky, non esiste competizione alla fine.

Articoli correlati

Un Commento

  1. Federico Guglielmo said:

    Facciamo rimanere tutta la Champions League, la Nations League, gli European Qualifiers, la Super Coppa e gli Europei con la Nazionale Italiana a marchio U.E.F.A. sulle reti RAI (TV di Stato) e su quelle di SKY (TV di Murdoch) con nuovissime nozze, perchè Mediaset, dopo la chiusura di Mediaset Premium, non è più al sicuro con il calcio dopo le ferocissime botte agli sponsor.

*

Top