Il nipote di Bud Spencer a Roma nel grande evento di arti marziali miste

carlo pedersoli, bud spencer
Carlo Pedersoli junior, nipote del mitico Bud Spencer

Lui è Carlo Pedersoli Junior, laddove il senior era il mitico Bud Spencer, indimenticabile picchiatore del cinema italiano. Solo che il nipote picchia davvero. L’11 marzo sarà a Roma per un incontro internazionale di MMA, le Mixed Martial Art, che si svolgerà all’Atlantico Live.

Carlo ricorda molto il nonno, scomparso lo scorso 27 giugno, sia fisicamente sia di indole. Lui, classe 1993, è stato cresciuto a spaghetti-western e “botte per finta”. Inevitabile che ereditasse la voglia di azione del mitico Bud Spencer. Che lui ha incanalato nello sport, diventando professionista di MMA.

Anche il nonno era un grande sportivo: nuotatore e pallanuotista, ma anche pugile, in passato aveva cercato di convincere Carlo junior a incanalare il suo talento in “altri” sport. Gli diceva: «Nipote, hai tutto: potenziale, fisico e pure il nome, perché non ti dai alla boxe?». Ma lui preferiva lottare a terra. Le arti marziali miste, infatti, sono uno sport da combattimento a contatto pieno con l’avversario. E consente l’utilizzo di calci, pugni, gomitate e ginocchiate, ma anche proiezioni, leve e strangolamenti. Una cosa seria, insomma, protagonista delle antiche Olimpiadi.

«Il mio obiettivo sportivo è non pormi limiti, cercare di arrivare il più alto possibile e raggiungere il massimo, quindi non ho limiti sui miei obiettivi, cercherò di fare il più possibile per arrivare in alto alla cintura del titolo di qualsiasi evento» assicura il ragazzo.

Ad illustrare l’appuntamento dell’11 marzo è Patrizia Marin,la fondatrice di Magnum Fc. «Magnum Fighting Championchip è la prima promotion internazionale tutta italiana solo per professionisti. E’ un circuito di cui l’Italia aveva bisogno, abbiamo un grande sviluppo di sport da ring da combattimento, ci sono più di 6 milioni di italiani tra appassionati e praticanti, molti bambini, molte donne. Quindi abbiamo cercato di dare una risposta professionale a quello che è un trend, fra l’altro in tutto il mondo, basta vedere gli Stati Uniti ha superato la boxe, in Asia è diventato il main sports. Abbiamo cercato i migliori su piazza, abbiamo arruolato tutto il mondo di combat league, abbiamo scelto Michele Verginelli come Brand Ambassador, abbiamo dei grandi fighters e insieme vogliamo fare un grande percorso, abbiamo già pianificato Magnum Fc1 che sarà l’11 marzo a Roma, abbiamo già in calendario il 24 giugno Magnum Fc2 e il 10 di novembre Magnum Fc3. Abbiamo al nostro attivo anche grandi partnership internazionali e debuttiamo proprio l’11 marzo con il Kunlun Fight che è la più grossa realtà cinese che farà il suo Kunlun Fight 58, la sua 58esima edizione con noi l’11 marzo».

 

 

 

Articoli correlati

*

Top