“Spara alla scimmia nuda o al fascista”: l’appello “rosso” del Fatto

fascista gabbani

Ricominciamo. La violenza fascista non va bene e deve essere condannata, quella antifascista invece propagandata e sostenuta. Sempre.

Non bastavano le lezioni di Toni Negri – condannato a 30 anni di carcere, ridotti poi a 12 in Appello – all’università di Genova (facoltà di Architettura), che senza giri di parole ha ammesso che la violenza operaia non fu affatto un errore, fregandosene, appoggiato dal sistema, delle famiglie delle vittime (clicca qui). Adesso ci ha pensato anche il “Fatto Quotidiano” a fare ironia sui fascisti e sui morti “buoni” che devono avere un solo colore: quello rosso. E chi se ne frega del nero.

In sostanza, si è preso spunto dalla canzone di Francesco Gabbani, fresco vincitore al Festival di Sanremo con la canzone “Occidentali’s Karma”, che sbeffeggia la mania occidentale di cercare certezze a oriente, per fare una triste ironia. Insieme al giovane cantautore, la scimmia che balla, diventata ormai famosissima. A tal punto che il Fatto ha scritto di avergli rotto il c…

Nulla di male fino a qui, punti di vista e gusti su una canzone che può piacere oppure no. Peccato che alla fine del pezzo, il giornalista si sia lasciato andare ad una chiosa filo Negri, filo comunista, filo 99 Posse (gruppo musicale che con questa frase ci ha anche scritto una canzone), che richiama ad uno slogan “rosso” degli anni di piombo: “Se vedi un punto nero spara a vista, o è la scimmia nuda o è un fascista”, parafrasando l’originale “se vedi un punto nero spara a vista, o è un carabiniere, o è un fascista” (CLICCA QUI).

Chapeau al Fatto, chapeau a chi continua a far finta di nulla (magari con la scusa dell’ironia) invitando assassini, condannati  nei vari salotti mediatici a dar lezioni. Tanto lì, a sinistra, passa tutto.

Immaginate un Giusva Fioravanti o una Francesca Mambro, ospiti alla Sapienza a giustificare la violenza del terrorismo negli Anni di Piombo. Cosa succederebbe?

Converrà sempre sparare sui fascisti e, adesso, anche sulla scimmia di Gabbani perché è nera…

Articoli correlati

Un Commento

  1. Matt Deamon said:

    LA violenza va condannata sempre, di matrice fascista o comunista. In una democrazia non serve la violenza per cambiare il sistema, basta il cervello.

*

Top