Spalletti-Roma: per il Messaggero il divorzio è certo

spalletti

Se il Messaggero lancia una notizia sulla Roma, è bene crederci o, quantomeno, dargli credito. Il quotidiano di via del Tritone, questa mattina (nel fogliettone della prima pagina di sport) titola “Spalletti bis, comunque andrà si è già arrivati al capolinea”.

Nulla di così sconvolgente in realtà, visto che di rinnovo contrattuale (e nemmeno di ipotesi) non c’è alcuna traccia. Le ultime dichiarazioni di Pallotta, che ha attaccato non troppo velatamente, l’allenatore toscano, fanno presagire un divorzio (quasi annunciato) a fine anno.

“Inutile girarci intorno. Non saranno gli eventuali risultati finali a sancirne la separazione. Lo dicono la ragione, le dichiarazioni (dell’allenatore e le ultime del presidente) e gli atteggiamenti. Del resto, non sarebbe logico il contrario, visto che sono questi i medi in cui si progettano le squadre per la prossima stagione”, scrive il Messaggero. “La logia vuole che la Roma si stia attrezzando per individuare il nuovo tecnico”.

Già, ma chi potrebbe essere? L’eventuale (e a questo probabile) addio di Spalletti potrebbe essere maledettamente dannoso per i giallorossi. Perchè l’ex Zenit ha portato la Roma ad esprimere un bel gioco, a combattere su tutti i fronti a prescindere da come si concluderà l’annata. Ha ormai i colori giallorossi nel sangue “Lucianone” e rimpiazzarlo non sarà un compito facile.

Inutile partire ora con il toto allenatore, troppo presto per farlo. Bisogna pensare alla super sfida contro il Lione e poi sarà il turno del derby. Ma i tifosi, nonostante i rapporti difficili di Spalletti con Totti, non vorrebbero mai salutare il tecnico di Certaldo.

Articoli correlati

*

Top